Recensione: TP-Link Tapo L510E – Lampadina intelligente Wi-Fi

4 minuti di lettura
Produttore: TP-Link
Categoria: Attuatore
Tipologia: Lampadina intelligente
Tecnologia: TCP/IP via Wi-Fi
Difficoltà d’installazione: Bassa
Semplicità d’uso: Alta
Disponibilità: Amazon
Revisione recensione: 1.0
TP-Link Tapo L510E - Package
OK, il prezzo è giusto

Una delle caratteristiche più diffuse tra le lampadine intelligenti disponibili sul mercato è il coordinamento delle loro funzioni tramite un BRIDGE/Gateway, un elemento che funga da interfaccia tra gli attuatori e l’applicazione di controllo: è per esempio il caso delle Philips HUE, le quali utilizzano appunto uno (o più) di questi “concentratori” per coordinare l’intero proprio ecosistema basato su standard ZigBee.

Si tratta di un approccio collaudato e apprezzato; ciononostante può esistere l’esigenza di controllare singoli punti luce in modo diretto senza necessità di BRIGE/Gateway. “TP-Link Tapo L510E” risponde a questa esigenza: si tratta di una lampadina intelligente in grado di collegarsi direttamente alla propria Wi-Fi, abilitando quindi a un controllo immediato, diretto, senza la necessità di elementi intermedi.

TP-Link, come tanti produttori di componenti, ha deciso di entrare nel mondo della domotica personale: questa lampadina fa infatti parte della line-up “Tapo” (da non confondersi col precedente ecosistema “Kasa”), un insieme di componenti per domotica personale di diversa natura – tra i quali questa lampadina Wi-Fi.

Caratteristiche

TP-Link Tapo L510E” è una lampadina in standard E27 ad emissione bianca (2700 gradi Kelvin, quindi luce “calda”) con una potenza di illuminazione massima di 806 lumen, equivalenti a una lampadina tradizionale da 60 watt. L’assorbimento effettivo è di 8,7 watt al massimo dell’emissione luminosa: la lampadina, infatti, è regolabile dall’1% al 100%; l’emissione luminosa è di 220 gradi. Come detto, si tratta di un attuatore luminoso Wi-Fi: lo standard supportato è 2.4GHz su 802.11b/g/n.’

Le caratteristiche salienti sono:

  • dimmerabile – Regolazione a piacere della luminosità della lampadina;
  • programmazione Impostazione di giorni e orari di accensione e spegnimento della lampadina;
  • programmazione alba e tramonto – Consente l’accensione e spegnimento automatico della lampadina su alba e tramonto calcolati in base alla propria posizione geografica;
  • controllo vocale – Compatibilità con Amazon Alexa e Google Nest garantita;
  • controllo da remoto – Controllabile da remoto via app per smartphone/tablet;
  • modalità assenza – Permette di simulare la presenza con accensioni casuali (funzionalità a tutela contro i ladri);
  • misurazione consumo – cumulativo in kWh (assenza di misurazione assorbimento in real-time in Watt, peccato).

Specie l’ultima funzione è qualcosa che solitamente non si trova su questa tipologia di prodotto. Tutte le funzionalità, come è facile intuire, si configurano tramite l’app per smartphone/tablet “TP-Link Tapo” (per Android e iOS), app, dobbiamo dire, una volta tanto ben realizzata, la quale ovviamente serve anche a configurare e controllare questo componente nonché gli altri della stessa linea “Tapo”.

La L510E ha una sorella, sostanzialmente identica, la L530E, la quale però non emette luce bianca ma iridescente.

Installazione

Una volta avvitata la lampadina al portalampada è necessario provvedere alla prima configurazione dello stesso tramite l’app per smartphone/tablet. La lampadina comincia a lampeggiare debolmente, il che significa che si trova in condizione di pairing.

L’applicazione consente di configurare la lampadina al fine di farla accedere alla propria Wi-Fi; l’app EufyHome inoltre consente di gestire, successivamente la prima configurazione, l’attuatore in termini di accensione, spegnimento, regolazione e pianificazione delle stesse.

Esperienza d’uso

Al termine della configurazione, l’app presenterà nella dashboard principale la lampadina quale elemento controllabile e automatizzabile nelle modalità spiegate in precedenza.

L’applicazione è semplice ma funzionale: tutti i comandi, sia quelli di regolazione sia quelli di configuraizone per l’automazione sono facilmente raggiungibili, intuitivi ed ergonomici. La lampadina è reattiva, non ci sono latenze di risposta e le pianificazioni funzionano a dovere senza particolari problemi. L’app consente inoltre di “invitare” altri utenti registrati (eg. altri elementi della famiglia) al fine di controllare i componenti presenti in configurazione.

La lampadina tende a un leggero surriscaldamento, ma niente di eclatante; emette inoltre un lieve ronzio quando è fredda, ma dopo pochi istanti dall’accensione il ronzio cessa (il fenomeno potrebbe essere legato al solo esemplare specifico da noi testato).

Ovviamente tutte le funzionalità sono garantite solo in presenza di connessione Internet, sia lato lampadina (Wi-Fi domestica) sia presso lo smartphone/tablet da quale è possibile controllarla: è il cloud del produttore a garantire tale funzionalità, che consente il controllo ovviamente sia in casa che da remoto.

Compatibilità

Il grado di compatibilità riconosciuta dal produttore – al di fuori di quella, nativa, con l’app TP-Link Tapo (come detto disponibile per iOS e Android) è discreta.

Nativamente “Tapo L510E” infatti supporta:

Va da sé che la compatibilità con questi due smart speaker è da intendersi come la capacità di comandare il pannello e pilotarne le funzioni tramite comandi vocali.

Strana la mancanza di compatibilità con IFTTT, dato che la “precedente” linea domotica di TP-Link, “Kasa”, lo prevede. Comune, purtroppo, l’assenza di compatibilità con Apple HomeKit.

Ambito Compatibilità Note
App per smartphone/tablet ✔️
Google Home – Assistant ✔️
Amazon Echo – Alexa ✔️
Apple HomeKit ✖️
IFTTT ✖️

Integrabilità domotica

Se la Tapo L510E ha una debolezza, ce l’ha in termini di integrabilità domotica. Ad oggi la lampadina (e più genericamente la line-up di prodotti della quale fa parte) non consente infatti alcun tipo di integrazione verso gli HUB personali. In realtà alcuni sviluppatori hanno appurato in questi mesi la possibilità di accedere al cloud TP-Link tramite API Rest riciclate dal “vecchio” standard Kasa, pertanto non è da escludersi un imminente arrivo delle prime componenti software utili all’integrazione.

Purtroppo, ad oggi che ne scriviamo, l’integrabilità domotica è nulla.

Valutazione​

Valutazione di dettaglio:

Qualità costruttiva
Funzionalità
Uso: qualità ed esperienza
Compatibilità
Integrabilità
Prezzo
Media
N.b. La spiegazione di questi parametri di valutazione è illustrata in dettaglio su questa scheda.

TP-Link Tapo L510E - BoASinceramente la Tapo L510E ci è piaciuta, e la cosa stupisce, dato che non abbiamo particolare amore per le lampadine intelligenti. Questa, non fosse per la totale assenza di integrabilità domotica (cosa che confidiamo verrà colmata col tempo, ma oggi questo è), è davvero intelligente: non solo funziona bene come lampadina, ma sopratutto ha quel qualcosa in più lato app mobile che molto raramente si vede. Il prezzo poi è davvero molto, molto interessante: un prodotto così ben realizzato offerto a un prezzo così “giusto” non può che ottenere la nostra piena benedizione.

Ripetiamo: peccato per l’integrabilità: sarebbe stato sicuramente un inDomus Award.
Ma se la cosa non vi tocca…

Altri attuatori per illuminotecnica:

   


Telegram News Channel