community italiana di domotica personale
 
Recensione: Nanoleaf Matter Smart Holiday String Lights, il Natale (e non solo) si fa smart

Recensione: Nanoleaf Matter Smart Holiday String Lights, il Natale (e non solo) si fa smart

Produttore: Nanoleaf
Categoria: Attuatore
Tipologia: Sistema di illuminazione a catena LED
Tecnologia: Wi-Fi / Matter (over-Wi-Fi) / Bluetooth
Difficoltà d’installazione: Bassa
Semplicità d’uso: Alta
Disponibilità: AmazonNanoleaf
Revisione recensione: 1.0

Nanoleaf - Matter Smart Holiday String Lights - Package

A NATALE, MA NON SOLO A NATALE

La prima soluzione “stagionale” da parte di Nanoleaf: Matter Smart Holiday String Lights, a differenza delle altre soluzioni per illuminotecnica sin qui presentate (qui le nostre recensioni), è davvero unica nel suo genere.

Concepita per illuminare le feste, è sì in sostanza una catena di LED multicolore, apparentemente banale, ma che incarna in sé tutte le funzionalità tipiche delle soluzioni, apprezzatissime, di Nanoleaf.

Come vedremo in questo test&recensione, questa soluzione compatible anche con lo standard standard Matter non solo è in grado di fornire una marcia in più alle illuminazioni tipicamente natalizie, ma anche di offrire un sistema per creare delle vere e proprie installazioni luminose utilizzabili anche in altri ambiti, durante l’anno, per arredare e creare con la luce.

Caratteristiche

Nanoleaf Matter Smart Holiday String Lights è un kit composto da un’unità centrale e due “rami”, lunghi entrambi uguali (10 metri), composti da una catena di LED multicolore. Si tratta di una soluzione utilizzabile sia in interno che in esterno: la certificazione IP44 gli consente di sopportare pioggia le più comuni avversità del meteo (non adatte, comunque, all’immersione). I LED cominciano a una distanza di 2.4 metri dall’unità centrale di controllo, alimentata a 220v (assorbimento massimo 18 Watt); il cavo dalla spina elettrica al controller è invece di 1 metro.

Il peso (aspetto non secondario, in considerazione dei vari ambiti d’uso) è di 565 grammi complessivi per i LED, di 90 grammi per il controller e di 78 grammi per la spina in standard tipo F.

Nanoleaf - Matter Smart Holiday String Lights - Dettaglio
dettaglio dei LED.

Quanto ai LED, sono ben 250 (125 per ognuno dei due “rami”), distribuiti con una concentrazione di uno ogni 8 centimetri circa; la colorazione del cavo, in plastica intrecciata, è nera. Ogni LED più produrre luce fino ai 250 lumen e ha un angolo di proiezione di 130° circa: i colori riproducibili sono circa 16 milioni con una temperatura della kuce da 2700° a 6500° Klevin.

Come si nota dall’immagine sopra, i led hanno una forma squadrata ed elegante e sono, ovviamente (come tutto il kit, d’altra parte) a tenuta d’acqua – intesa come comunque pioggia (non immersione).

Quanto alla connettività, Nanoleaf Matter SHSL è una soluzione sostanzialmente Wi-Fi, la quale può essere amministrata anche tramite i sovra-standard Matter (over Wi-Fi) e Apple HomeKit. La presenza dello standard Bluetooh è invece motivato solo dal suo uso in fase di associazione alla rete Wi-Fi.  Come tutte le soluzioni Nanoleaf, la soluzione si configura e governa per lo più tramite l’app Nanoleaf (disponibile per iOS e Android) oppure tramite altri ecosistemi che utilizzino Matter oppure Apple HomeKit (in questo secondo caso, l’app “Casa” di Apple).

Uso

A chi e cosea sono destinate, queste catene LED?
Matter Smart Holiday String Lights prevede tavolozze di colori personalizzabili e animazioni luminose per creare l’atmosfera natalizia (e non solo) in un istante, con il semplice tocco di pulsante o un semplice comando vocale. Il kit permette anche di sincronizzare le canzoni natalizie preferite così da guardare le luci danzare a ritmo di musica. Il kit, grande novità, può essere utilizzato anche all’esterno.

Matter Smart Holiday String Lights può essere utilizzato sia per abbellire alberi di Natale che, genericamente, i propri ambienti domestici.

Matter Smart Holiday String Lights - Lifestyle - 1

Le luci sono sì concepite per essere utilizzate in ambito natalizio, ma possono essere serenamente utilizzate anche per illumino-arredare casa durante l’anno – in pieno concerto con le altre eventualmente presenti in casa.

Matter Smart Holiday String Lights - Lifestyle - 2

Immaginiamo infatti di avere una parete coperta dai singoli LED di questa catena di questa soluzione Matter Smart Holiday String Lights: dato che si stratta di luci indirizzabili, ognuna può accendersi in modo autonomo esattamente come le mattonelle delle altre soluzioni Nanoleaf e, visto che è possibile sincronizzare il tutto, immaginate l’effetto che possa rendere.

Vetrina

Installazione ed uso

Una volta disimballata la soluzione, l’unica cosa da fare è collegare la spina e posizionare i LED dove meglio si creda. A questo punto è necessario provvedere alla prima configurazione tramite l’app Nanoleaf (disponibile per iOS e Android).

In questa fase si utilizza – si con iOS che Android – la procedura guidata Matter (utilizzando il QR-Code posto sul manuale allegato), la quale in pochi, semplici passi, porta all’associazione della stringa luminosa con la propria Wi-Fi e con l’app. Superata questa fase, l’installazione può considerasi conclusa ed è possibile iniziare ad utilizzare la catena LED.

Proprio come tutte le altre soluzioni Nanoleaf, anche Matter Smart Holiday String Lights prevede l’uso di schemi colore configurabili sul dispositivo e una serie di altri effetti scaricabili, tramite l’app, dal catalogo online (gratuito); la catena LED può essere sincronizzata con altre soluzioni Nanoleaf presenti nel proprio ecosistema, così da illuminarsi ed operare di concerto col resto dell’illuminazione. I LED non sono però indirizzabili, pertanto la striscia – per quanto segua gli schemi colore dinamici – si illumina nella sua interezza, in ogni dato istante, di un dato colore.

Presente anche il classico “microfono” disponibile in altre soluzioni Nanoleaf, utile per riprodurre schemi colorati “in movimento” coerenti con i rumori/suoni della stanza. Attivando questo tipo di profili durante la riproduzione musicale, la catena LED “va dietro alla musica”. Assente, invece, la funzione di luminosità automatica.

Ecco qualche esempio su diversi schemi-colore applicati a Nanoleaf Matter Smart Holiday String Lights:

Integrabilità domotica

Va da sé, il grado di integrabilità domotica varia molto in funzione di quale standard wireless venga adottato.

Se analizziamo la questione dal punto di vista dell’uso via Bluetooth, Matter Smart Holiday String Lights non è particolarmente integrabile con alcunché, anzi, se non magari usando BRIDGE/Gateway Bluetooth↔︎Wi-Fi (tipo questo), ma non abbiamo testato la cosa (ma non dovrebbe funzionare).

Tutt’altro discorso in presenza di un ecosistema che supporti Matter. La compatibilità verso questa standard è, ad oggi e in prospettiva, teoricamente il massimo da punto di vista dell’integrabilità: consente per esempio di integrare la soluzione con l’ecosistema cloud Nanoleaf (in presenza di un’altra soluzione ibrida Wi-Fi/Matter) e contemporaneamente con altre, come l’ecosistema Apple usando HomePod, oppure Google Home via NEST HUB, oppure Alexa via Echo 4th gen e così via.

un esempio di associazione presso Home Assistant tramite Matter.

Inoltre, la presenza di Matter over-Wi-Fi consente anche l’integrazione (sempre contemporanea, quanto ci piace ‘sta cosa) con gli HUB personali: per esempio, il componente Matter di Home Assistant consente di integrare questo componente all’HUB in modo diretto, locale, senza rogne (si dà per scontato di aver già attivato il supporto Matter su Home Assistant). Questo ovviamente vale e varrà per qualsiasi altra realtà tecnlologica che si doti della piena compatibilità con Matter over-Thread.

N.b. Nei vari test di integrazione Matter abbiamo notato un fenomeno che, alla fine, già conoscevamo con l’uso di Apple HomeKit – e la cosa non stupisce, dato che alla fine Matter non è altro che la versione di Apple-HomeKit-per-tutti.

In sostanza, sappiamo che Matter prevede specifiche molto rigide per i vari accessori supportati (vedi questo esempio di aggiornamento): questo rappresenta, purtroppo, un limite. Alla data dei nostri test, Matter Smart Holiday String Lights presenta firmware in versione 1.2.2, il quale supporta l’integrazione Matter over-Wi-Fi ma non altre integrazioni: non presenta infatti la “classica” interfaccia web né, sopratutto, risponde alle classiche API di integrazione usate, per esempio, da Home Assistant e la sua piattaforma di integrazione dedicata.

Questo significa che al momento Matter Smart Holiday String Lights supporta solo l’integrazione via Matter la quale, per la ridigità intrinseca allo standard, supporta solo una parte di impostazioni. In parole povere: la classica integrazione Home Assistant (ma vale anche per altre, per Homey Pro, per esempio, per Domoticz ed altri) non funziona, ed è quindi possibile integrare solo via Matter. Ma, dato che lo schema di integrazione Matter è rigido e limitato (almeno per ora!), non può per esempio esser controllata via Home Assistant la scelta degli schemi colore dinamici: l’entità creata dall’integrazione, infatti, è una semplice luce controllabile in accensione/spegnimento, intensità luminosa e, al massimo, la scelta di colori uniformi. Ma non degli schermi colore. Quindi i casi sono due: o Nanoleaf rilascerà un firmware che consenta anche l’integrazione via API oppure… dovremo attendere che Matter allarghi un po’ i propri confini – cosa affatta scontata.

Valutazione

Qualità costruttiva
Funzionalità
Uso: qualità ed esperienza
Compatibilità e integrabilità
Innovazione
Rapporto qualità/prezzo
Media
N.b. La spiegazione di questi parametri di valutazione è illustrata in dettaglio su questa scheda.
Nanoleaf - Matter Smart Holiday String Lights - BoASe si desiderano delle luci di Natale – tra l’altro utilizzabili tutto l’anno, se installate ad arte in angoli della casa, dentro contenitori di vetro e molto altro – molto moderne, efficaci, configurabili e durature (anche in termini di integrabilità domotica), allora sicuramente Nanoleaf Matter Smart Holiday String Lights può essere la risposta giusta. Questo, specialmente se già si conosce l’ecosistema Nanoleaf e i suoi validissimi e bellissimi schemi di luce e colore, ecosistema col quale, naturalmente, queste stringe di LED si fondono pienamente.

Come sempre con Nanoleaf, non vengono via gratis, ma d’altro canto sono altrettanto come al solito realizzate molto bene, sia tecnicamente che dal punto di vista costruttivo; possono essere utilizzate all’aperto come in interni; consumano pochissima energia elettrica e sono configurabili davvero in motlissimi modi diversi, oltre ad essere utilizzabili – contemporaneamente – con altri, diversi ecosistemi Matter-compatibili. 

Disponibilità: AmazonNanoleaf

Pros
  • Un tocco di modernità al Natale
  • Matter over-Wi-Fi
  • Bassissimo consumo
  • Ottima qualità costruttiva
Cons
  • Costose. Ma per lo meno fatte per durare

Altri attuatori per illuminotecnica:

Questa pagina è redatta, manutenuta e aggiornata dallo staff di inDomus, un gruppo di persone molto diverse tra loro che trovi, per domande e supporto, sul forum e sulla chat del sito. Alcuni link sono taggati in qualità di affiliati Amazon e riceviamo un compenso dagli acquisti idonei, utile al sostenimento del sito. Se ti sei perso, a tua disposizione c'è la mappa.