Sensibo Sky (v2)

Produttore: Sensibo
Categoria: attuatore
Tipologia: controllo impianti clima
Costo medio: circa 100 euro
Revisione scheda: 1.1

Sensibo Sky v2

 

SENSIBO: CONTROLLO E RISPARMIO

Sensibo Sky v2” è sostanzialmente un attuatore agli infrarossi in grado di controllare – conoscendone preventivamente i codici – un gran numero di modelli di condizionatori tradizionali non domotici.

In sostanza è uno strumento tale da sostituirsi al tradizionale telecomando del nostro condizionatore e, tramite l’app omonima (per Android e iPhone), controllare l’unità tramite l’invio di codici infrarossi.

Sensibo Sky v2 ambiente

Una funzione certamente interessante è quella dell’accensione/regolazione/spegnimento in base alla geo-posizione dell’utente: tramite la geolocalizzazione dell’app mobile è possibile impostare l’attuatore in modo da lasciarlo operare automaticamente, previa impostazione sulle azioni da intraprendere.

Sensibo Sky può operare remotamente (tramite l’utilizzo del proprio cloud, leggi qui per capire meglio il concetto di controllo remoto); non è un termostato, quindi non è possibile immaginare di utilizzarlo come termometro per leggere, specialmente remotamente, la temperatura dell’ambiente in cui è installato.

Infine, di base non è possibile configurare scenari di automazione complessa, del tipo “quando esco da lavoro, SE la temperatura in casa è maggiore di X allora accendi il condizionatore” (Sensibo non presenta un sensore di temperatura). È possibile però aggirare il problema, ne parliamo nella sezione “conclusioni”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

* Piccolo appunto sul PREZZO: nel parliamo in chiusura, alla voce “Alternative”.

Compatibilità

Le compatibilità indicate dal produttore sono relative al controllo tramite Google Home (Assistant), Amazon Echo (Alexa) e IFTTT. Non è indicata alcuna compatibilità relativamente ad Apple HomeKit.

Integrabilità domotica

In termin di integrabilità domotica, ad oggi rileviamo la presenza di un plugin di compatibilità Homebridge tale da rendere, di fatto, compatibile Sensibo Sky v2 con Apple HomeKit. È inoltre disponibile un componente nativo di Home Assistant per l’integrazione su questo amatissimo HUB personale.

Valutazione

Sensibo Sky v2 scatolaIl nostro personale giudizio finale è positivo: Sensibo Sky v2 è un ottimo dispositivo per domotizzare un condizionatore tradizionale, il quale utilizza una filosofia banale ma efficace: la sostituzione intelligente del telecomando.

Quel che sicuramente ci colpisce è la disponibilità di componenti e plugin per il controllo tramite Home Assistant e Homebridge: uniti alla già presente compatibilità Amazon Alexa, Google Home e IFTTT, Sensibo diventa uno strumento ancor più valido, perché ci permette di integrarlo nella nostra domotica organica e centralizzata, ampliandone ancora di più le funzionalità.

Utilizzando Homebridge e/o Home Assistant sarà possibile definire scenari di automazione ben più complessi di quelli di base già presenti (comunque utili e interessanti). L’assenza di un sensore di temperatura all’interno del dispositivo può infatti essere aggirato tramite un sensore già configurato nella propria domotica: dato che Homebridge e Home Assistant hanno la funzione di centralizzare e armonizzare il tutto, si potrà far convivere e interagire questo oggetto col resto della domotica (approfondisci qui).

Per dovere di cronaca segnaliamo alcuni pareri discordati in merito al funzionamento presso amazon.it e amazon.com, sopratutto per quanto riguarda la stabilità della Wi-Fi.

Valutazione di dettaglio:

Qualità costruttiva
Funzionalità
Uso: qualità ed esperienza
Compatibilità
Integrabilità domotica
Prezzo
Media
Nota dolente il prezzo, che non avvicina, malgrado sia giustificato da funzioni e qualità.

In caso si voglia spendere meno, allo stesso identico scopo e con le medesime funzionalità è possibile utilizzare un Broadlink RM Mini 3 (meno di 20 euro a pezzo) e attuare uno dei nostri progetti (per Android / iPhone)

Esiste (applicabile sempre ai due progetti segnalati) anche il modello Broadlink RM Pro+, analogo al fratello minore ma più completo: tale modello, infatti, supporta anche segnali in radiofrequenza.


Dubbi? Perplessità? Fai un salto sul FORUM o sulla CHAT @DISCORD!
Questa pagina è coperta dalla licenza Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International Licenseil che significa che puoi liberamente condividerlo, senza modificarlo, citando il link della fonte.