HOT: Broadlink RM 4 Mini e PRO ora supportati dal modulo python-broadlink

1 minuti di lettura
● Resta sempre aggiornato grazie al nostro canale Telegram e alla nostra newsletter settimanale!

Dopo settimane di lavoro incessante da parte della community internazionale per la risoluzione del problema legato all’impossibilità di gestire in modalità Local Push i nuovi modelli di attuatori infrarossi/radiofrequenza Broadlink RM mini 4 e Broadlink RM Pro 4 è stata oggi rilasciata la versione 1.3.0 del modulo python-broadlink il quale, per l’appunto, supporta da oggi anche tali modelli.

Pare, inoltre, che l’aggiornamento consenta il controllo anche di alcuni esemplari di recente fabbricazione di Broadlink RM mini 3 e RM Pro/Pro+ RM3 che risultavano (stranamente) incompatibili a diffrenza della stragrande maggioranza delle unità della stessa serie (la 3) distribuite in tutto il mondo.

Broadlink RM Mini 4

Il modulo è alla base di moltissime integrazioni come quella per Home Assistant (sia il componente nativo “Broadlink” sia il diffusissimo “SmartIR”), per altri HUB nonché svariati tool come per esempio Broadlink Manager.

Il modulo è stato aggiornato poche ore fa, quindi ora starà a chi amministra altri software che lo utilizzino, a cascata, aggiornare i loro di conseguenza. Nel caso di Home Assistant, inDomus ha segnalato allo sviluppo dell’HUB la presenza dell’aggiornamento del modulo, così che a breve anche Home Assistant si adegui e consentendo quindi, finalmente, la possibilità di utilizzare anche questi ottimi attuatori.

Come sempre vi terremo aggiornati su ogni evoluzione.