community italiana di domotica personale
 
Integrare un sensore di temperatura Xiaomi Mijia LCD Bluetooth a Home Assistant

Integrare un sensore di temperatura Xiaomi Mijia LCD Bluetooth a Home Assistant

3 minuti di lettura

`

SCOPI DELLA GUIDA
CONCETTI AFFRONTATI:
  • Utilizzo e configurazione software
COMPONENTI SOFTWARE UTILIZZATE:
PREREQUISITI
DISPOSITIVI FISICI UTILIZZATI:
GUIDA maggiormente indicatA per:

Tutti gli ambienti

Note e disclaimer
  • qualsiasi eventuale modifica agli impianti domestici dev'essere progettata ed realizzata SOLO da personale qualificato;
  • qualsiasi modifica attuata in proprio è a propria responsabilità personale nonché a proprio rischio e pericolo (i contenuti della presenta pagina hanno puro scopo didattico);
  • qualsiasi modifica attuata in proprio a un dispositivo ne fa decadere garanzia, omologazioni e certificazioni di qualità.
Revisione guida: 1.2

Abstract

Termometro/Igrometro LCD Bluetooth Xiaomi Mijia - Frontale

Il sensore di temperatura/umidità Xiaomi Mijia LCD Bluetooth è un piccolo componente domotico particolarmente apprezzato per design, prezzo e funzionalità.

Si tratta di un piccolo elemento circolare installabile a muro dotato di display LCD, il quale permette la facile lettura di parametri ambientali quali temperatura e umidità. La sua più interessante caratteristica sta nel fatto di essere dotato di antenna Bluetooth LE, la quale gli consente di collegarsi ai più comuni smartphone/tablet e quindi all’app di gestione della sua famiglia prodotti, la Xiaomi Smart Home.

Tale capacità di collegamento è sfruttabile anche per integrare tale componente ai più comuni HUB personali, tra i quali Home Assistant. A tale scopo, Home Assistant mette a disposizione una piattaforma ad hoc chiamata “Xiaomi BLE Temperature and Humidity sensor“.

In questa guida vediamo come implementare tale integrazione al fine di dotarci di sensori di temperatura e umidità relativa a partire dalle letture di questo piccolo sensore.

N.b. Purtroppo questa integrazione utilizza la libreria btlewrap, la quale non è disponibile su Windows/Mac, pertanto le istanze Home Assistant basate su questi sistemi non possono beneficare di tale integrazione. Esiste però – forse – un’alternativa.

ALTERNATIVA. Eventuali problemi con la piattaforma di integrazione disponibile su Home Assistant possono – talvolta – esser mitigati o superati tramite l’adozione di quest’altro componente custom, non oggetto della presente guida.

Indirizzo MAC

Per integrare il sensore è necessario scoprirne l’indirizzo MAC bluetooth.
A tal scopo si utilizzerà un tool software per effettuare uno scan dell’ambiente alla ricerca del MAC address del sensore che ci interessa.

L’uso di tale tool è descritto in questa breve guida:

Utilità: elencare indirizzi fisici (MAC address) Bluetooth tramite Raspbian (o su Linux, più genericamente)

 

Gli indirizzi MAC del termometro Bluetooth di nostro interesse sono quelli etichettati come “Flower care“.

In alternativa si possono utilizzare tool come:

N.b. Gli indirizzi MAC rilevati in questi due ultimi casi (macOS e iOS) viene riportati con un formato del tipo “5C61F8CE-9F0B-4371-B996-5C9AE0E0D14B“.

Integrazione

A questo punto è possibile configurare l’integrazione tra il sensore e Home Assistant.
La configurazione base della piattaforma presso il file configuration.yaml è piuttosto semplice.

Sarà infatti sufficiente inserire un’entry di questo tipo:

# Esempio di configurazione
sensor:
  - platform: mitemp_bt
    mac: 'xx:xx:xx:xx:xx:xx'
    name: Stanza da letto
    force_update: false
    median: 3
    monitored_conditions:
      - temperature
      - humidity
      - battery

Provvedere ora al riavvio di Home Assistant.

Nel caso dell’esempio sopra, la configurazione genererà tre entità di tipo “Sensor” così chiamate:

  • sensor.mitemp_bt_battery (friendly name “MiTemp BT Battery“)
  • sensor.mitemp_bt_humidity (friendly name “MiTemp BT Humidity“)
  • sensor.mitemp_bt_temperture (friendly name “MiTemp BT Temperature“)

Il primo è la rappresentazione del livello della batteria del sensore, il secondo il livello di umidità relativa e il terzo quello della temperatura.

Ovviamente in caso di più sensor sarà sufficiente indicare più MAC address:

# Esempio di configurazione
sensor:
  - platform: mitemp_bt
    mac: 'xx:xx:xx:xx:xx:xx'
    name: Stanza da letto
    force_update: false
    median: 3
    monitored_conditions:
      - temperature
      - humidity
      - battery
  - platform: mitemp_bt
    mac: 'yy:yy:yy:yy:yy:yy'
    name: Stanza da pranzo
    force_update: false
    median: 3
    monitored_conditions:
      - temperature
      - humidity
      - battery

N.b. il corretto funzionamento della piattaforma è subordinato alla copertura radio dell’attuatore da parte dell’antenna Bluetooth del computer sul quale è in esecuzione Home Assistant.

Rappresentazione e servizi

L’entità di tipo “Sensor” verrà rappresentata come un qualunque altro sensore (di temperatura, o di umidità relativa) integrato a Home Assistant:

Home Assistant - sensore di temperatura

 

il quale (o i quali) potrà essere utilizzato – oltre che come elemento da consultare – come trigger e/o condition nelle nostre automazioni o in altri scenari tipici di Home Assistant


Home Assistant Official Logo ATTENZIONE: ricorda che sul nostro community FORUM c'è una sezione ad hoc dedica a Home Assistant, per qualsiasi dubbio, domanda, informazione nel merito specifico di queste componenti.

   
Telegram News Channel