Recensione: Xiaomi Mi Body Composition Scale 2

5 minuti di lettura
Produttore: Xiaomi
Categoria: Sensore
Tipologia: Bilancia pesapersone impedenzometrica
Tecnologia: Bluetooth Low-Energy
Difficoltà d’installazione: Bassa
Semplicità d’uso: Alta
Disponibilità: Amazon
Revisione recensione: 1.1

 

Xiaomi Mi Body Composition Scale 2

 
Misurando IL FUTURO

Quanto pesi? Boh, non lo so, non troppo, un tot.
Basta. Nell’epoca che viviamo, l’evoluzione tecnologica sta portando grandi benefici non solo nella praticità del vivere domestico, ma anche e sopratutto nella cura di sé.

In questa recensione prendiamo in analisi un componente di domotica personale molto particolare: la Xiaomi Mi Body Composition Scale 2, una bilancia impedenzometrica semplice ma estremamente evoluta in grado non solo di pesarci al centesimo di grammo, ma di analizzare (in grande dettaglio) come siamo composti.

Sì, perché la salute non passa solo dal peso, ma anche e sopratutto di cosa quel peso è composta.

N.b. Questa recensione tratta la sola Xiaomi Mi Body Composition Scale 2 e non la Xiaomi Mi Smart Scale 2, la quale è una pesapersone sì intelligente ma incapace delle funzionalità tipiche del modello qui preso in analisi – sebbene costi quasi la stessa cifra.

Caratteristiche

Xiaomi Mi Body Composition Scale 2 è una bilancia impedenzometrica di forma quadrata, realizzata in plastica, vetro e metallo, dalle dimensioni di 30 centimetri per lato e 3 di altezza. La parte superiore, in vetro, contiene quattro contatti di metallo che consentono, grazie a impercettibili micro-correnti, di misurare la composizione del corpo della persona oggetto di analisi.

L’alimentazione è fornita da quattro batterie AAA (della durata stimata un anno); la connettività wireless è garantita dallo standard Bluetooth Low-Energy (BLE) che permette la comunicazione (automatica) tra la sua elettronica e lo smartphone/tablet al quale è associata. Il consumo, proprio per lo standard trasmissivo scelto, è molto limitato.

Xiaomi Mi Body Composition Scale 2 - Dettaglio
un dettaglio del display LED quando acceso.

La bilancia è in grado di gestire (riconoscendole automaticamente) fino a 16 persone diverse (adatta quindi anche a famiglie molto, molto, molto numerose); inoltre, è in grado di distinguere sia tra adulti che bambini (con tutto ciò che comporta in termini di calcolo automatico dei parametri organici) ed è utilizzabile anche per effettuare pese di precisione di alimenti o altro.

Installazione

Xiaomi MI - LogoL’installazione è piuttosto semplice. Dopo aver posizionato le quattro batterie AAA previste per l’alimentazione, è sufficiente eseguire una delle applicazioni mobili Xiaomi, come Mi Fit (per Android e iOS) o Zepp (per Android e iOS). Noi abbiamo usato entrambe, sono sostanzialmente identiche.

Aperta l’applicazione scelta è poi sufficiente effettuare il paring della bilancia un procedura guidata, molto pratica e veloce. Una volta effettuata l’associazione, l’app e la bilancia assumeranno che tutte le pese vengano effettuate sulla medesima persona; è poi però sufficiente aggiungere una persona al profilo dell’app, farla pesare, così che la bilancia la “riconosca” alle successive pesate. Così, fino alle restanti (eventuali) sedici persone supportate.

N.b. Le sopracitate app provvedono a salvare tutti i dati collezionati – quando e se autorizzate – presso gli ecosistemi centralizzato per il monitoraggio della salute come Apple Salute (Health) (nel caso di Apple iPhone/iPad) o presso quelli disponibili su Android (tipo Samsung Health, Huawei Health e molti altri). Questo è particolarmente utile perché, in caso per esempio si faccia sport, è possibile in un unico ambiente verificare l’andamento del peso e delle altre metriche raccolte dalla pesapersone rispetto alle varie attività sportive (per esempio la corsa, il ciclismo ed altro) raccolte da altre applicazioni (per esempio RunKeeper per Android e iOS) o altri parametri, come l’alimentazione dettagliata raccolta tramite app come Yazio (per Android e iOS).

Interfaccia e uso

Le cose si fanno interessanti quando si effettua la prima pesa, cosa che va effettuata con lo smartphone/tablet nelle immediate vicinanze della pesapersone.

La pesapersone riesce, tramite le tecnologie impedenzometriche, a raccogliere una grande quantità di parametri organici, ovvero:

  • peso (vabbè, grazie) preciso al centesimo di chilo;
  • percentuale di grasso viscerale;
  • percentuale di grasso corporeo;
  • percentuale di acqua nel corpo;
  • percentuale di proteine nel corpo;
  • massa muscolare, in chili;
  • massa ossea, in chili;
  • BMI (indice di massa corporea);
  • “punteggio” complessivo del corpo (espresso in centesimi);
  • età del corpo (calcolata in base alle letture);
  • metabolismo basale espresso in calorie (calcolato al meglio pesandosi al risveglio).

Tutti questi dati, come detto, atterrano sull’app scelta per associare la pesapersone; la maggior parte sono ideali, per non dire vitali, per il monitoraggio di eventuali diete dimagranti/ingrassanti o comunque per monitorare l’andamento del proprio stato fisco.

Interessante, infatti, non è solo il dato in sé fornito da Xiaomi Mi Body Composition Scale 2, ma anche le analisi di andamento che vengono offerte dall’app, le quali consentono di capire, nel tempo, l’andamento della propria salute, anche rispetto ad eventuali anomalie su specifici indicatori.

Molto utile anche l’ultimo parametro citato, ovvero il metabolismo basale espresso in calorie: conoscere il proprio fabbisogno metabolico quotidiano calcolato permette, sempre utilizzando app come la sopracitata Yazio (per Android e iOS), di tenere sotto controllo l’assunzione di calorie (rispetto a questo valore limite) ed evitare, per esempio, l’ingrassamento incontrollato. Tale parametro, infatti, varia in relazione alla stagione, al proprio stato di forma, all’età e anche a tutti i vari parametri censiti dalla bilancia.

Ogni indicatore riporta il link “Visualizza dettagli”, il quale permette di accedere alla serie storica di andamento dell’indicatore stesso, visualizzandolo su vari lassi temporali (giornaliero, settimanale, mensile, annuale).

Compatibilità

Parlare di compatibilità rispetto a una bilancia pesapersone è abbastanza assurdo. Non risulta infatti alcuna compatibilità con:

ma è ovvio che sia così. 

Integrabilità domotica

Sul discorso dell’integrabilità domotica, il discorso è già diverso: trattandosi di un componente wireless basato su Bluetooth 5.0 è naturale immaginare o chiedersi se non sia in qualche modo possibile integrarla con i nostri amati HUB personali. Ciò detto, non abbiamo ricontrato grandi componenti dedicati a questo tipo di integrazione, sebbene si trovino in giro tracce di progetti di sviluppo a tal scopo.
Sinceramente, almeno per una volta, la mancanza di integrabilità non rappresenta affatto un problema.

Ciò detto, un nostro utente ci ha segnalato la disponibilità di un custom component per Home Assistant per la piena integrazione della bilancia.

Xiaomi Mi Body Composition Scale 2 - Lifestyle

Conclusioni

Come ormai noto, monitorare questi dati ed evidenziare eventuali anomalie è un’ottima pratica che può aiutare ad evidenziare l’insorgere di eventuali problemi di salute o comunque monitorare il proprio stato di salute nel tempo.

Xiaomi Mi Body Composition Scale 2-BoAIl nostro consiglio di buon senso è quindi quello di pesarsi tutti i giorni, possibilmente lo stesso orario e nelle stesse condizioni organiche (per esempio al risveglio, oppure prima di andare a dormire). L’adozione di bilance intelligenti di questo tipo, inoltre, fornisce all’utente (anzi, agli utenti, dato che come spiegato è possibile profilare l’intera famiglia) una grande quantità di dati che, raccolti nel tempo, possono dare l’evidenza di un andamento, dati che tra l’altro possono aiutare non poco un proprio medico di riferimento (un dietologo o un nutrizionista, ma anche altre tipologie) nel proprio lavoro.

Xiaomi Mi Body Composition Scale 2 ci ha stupiti – la promuoviamo quindi a pieni voti, anche dato il prezzo – per il grande contributo che offre nel monitorare il proprio stato di salute tramite i tanti parametri che fornisce, sopratutto alla luce del costo davvero limitatissimo. Ovviamente non c’è da aspettarsi una bilancia precisa come una professionale, ma comunque è un validissimo alleato per il monitoraggio proprio e della famiglia.


Telegram News Channel