Componente Home Assistant (Apple) “HomeKit controller support”

Produttore: Home Assistant Community
Disponibilità: incluso nell’HUB personale Home Assistant
Categoria: software
Tipologia: componente Home Assistant
Costo medio: gratuito
Difficoltà di implementazione: bassa
Valutazione inDomus: n.a.

Works With Apple HomeKit

Il componente “HomeKit controller support” di Home Assistant serve per riconoscere automaticamente la presenza di eventuali componenti domotiche compatibili con lo standard Apple HomeKit in modo da censirli e controllarli direttamente da Home Assistant.

Le tipologie di componenti compatibili con tale standard e automaticamente riconoscibili da Home Assistant (auto-discovery) sono:

  • termostati;
  • luci;
  • interruttori;
  • sistemi anti-intrusione (dalla versione 0.86.x di Home Assisant);
  • serrature (dalla versione 0.86.x di Home Assisant);
  • scuri (dalla versione 0.86.x di Home Assisant);
  • sensori di presenza (dalla versione 0.87 di Home Assistant).

ATTENZIONE. Questo componente non è da confondersi col componente “iOS“, il quale serve a tutt’altro, ovvero a far sì che che l’app “Home Assistant Companion” per Apple iOS riesca a collegarsi correttamente al nostro Home Assistant e offrigli le proprie funzionalità (device tracking, notifiche push eccetera).

ATTENZIONE. Questo componente non è da confondersi neppure col componente “HomeKit“, il quale serve a esporre le entità di Home Assistant verso l’app “Casa” di Apple. Se questa affermazione non è chiara, è prima necessario leggere con attenzione questa scheda.

Requisiti base

Per gli utenti di Home Assistant installato su Raspberry in modalità Raspbian+Home Assistant o HASSBIAN potrebbe essere necessaria l’installazione della libreria aggiuntiva MPC.

Per l’installazione, eseguire il comando:

sudo apt-get install libavahi-compat-libdnssd-dev

Gli utilizzatori della distribuzione HASSIO non hanno bisogno di alcuna installazione aggiuntiva.

Configurazione

Per abilitare le funzioni del componente “HomeKit controller support” è sufficiente aggiungere, nella configurazione di Home Assistant, il seguente blocco minimale (oppure in integrazione ad eventuali “discovery” già presenti):

discovery:
  enable:
    - homekit

Dopo aver riavviato Home Assistant, presso il frontend web apparirà un riquadro per ognuna delle componenti automaticamente censite, il quale domanderà il PIN HomeKit incluso di fabbrica assieme al componente.

Una volta inserito tale PIN verrà creata un’entità corrispondente al componente così censito.


Home Assistant iconATTENZIONE: ricorda che sul nostro community FORUM c'è una sezione ad hoc dedica a Home Assistant, per qualsiasi dubbio, domanda, informazione nel merito specifico di queste componenti.

Dubbi? Perplessità? Fai un salto sul FORUM o sulla CHAT @DISCORD!
Questa pagina è coperta dalla licenza Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International Licenseil che significa che puoi liberamente condividerlo, senza modificarlo, citando il link della fonte.