community italiana di domotica personale
 
Recensione: Sirena da esterni Ring, “da sola” o nel proprio ecosistema, l’ideale per la propria sicurezza?

Recensione: Sirena da esterni Ring, “da sola” o nel proprio ecosistema, l’ideale per la propria sicurezza?

Produttore: Ring LCC (an Amazon Company)
Categoria: Attuatore
Tipologia: Sirena
Tecnologia: Z-Wave Plus S2
Difficoltà d’installazione: Medio/bassa
Semplicità d’uso: Medio/alta
DisponibilitàAmazon
Revisione recensione: 1.1
Amazon Ring Alarm - Sirena da esterni
FATEVI SOTTO

Nell’occasione di questo test&recensione sperimentiamo una sirena da esterni (e da interni) ideale sia se utilizzata “col proprio ecosistema” – ovvero quello per cui è stata disegnata, Amazon Ring Alarm – sia in piena integrazione con altri.

Parliamo della sirena da esterni Ring, un oggetto interessante per chi abbia la sicurezza nel cuore e che abbiamo già preso in considerazione in passato ma che, in questa occasione, andiamo a studiare più in dettaglio.

Vediamo assieme cos’abbiamo scoperto.

Caratteristiche

Amazon Ring Sirena da Esterno è un attuatore visivo/sonoro che, come illustra il nome, è concepita per l’uso in ambienti esterni (terrazzi, facciate ed altro), anche se nulla vieta, naturalmente, di montarla anche all’interno.

Si tratta di un componente piuttosto robusto concepito con la sicurezza in mente: in primis, è igegnerizzata per impedire (o quantomeno rendere la cosa difficile) ai malintenzionati di interromperne il suono con le più tradizionali tecniche di schiumaggio (l’emissione avviene dal retro, il quale è inaccessibile – almeno di primo acchitto); inoltre, dispone di uno standard wireless per il controllo via domotica di tutto rispetto, il più che noto Z-Wave Plus S2, al momento forse il migliore degli standard sul piano della sicurezza.

Realizzata in robusa plastica, ha una forma di ottagono regolare con una diagonale di circa 24 cm; lo spessore dell’unità è invece di circa 6 centimetri. Sul frontale, la sirena presenta una colorazione blu traslucida rappresentante il logo Ring; alle sue spalle è presente un’illuminatore di colore rosso che viene azionato lampeggiante in fase di allarme oppure, con una luminosità inferiore, durante le ore notturne quando l’allarme è operativo, così da scoraggiare degli eventuali malintenzionati segnalandogli visivamente la presenza del sistema. La sirena ha una pressione sonora di 100db alla distanza di un metro.

Sul retro è presente il vano – stagno, naturalmente – relativo all’alimentazione, la quale può avvenire:

  • tramite pacco batteria Ring, ricaricabile manualmente ogni 6 mesi circa, in base all’uso;
  • sempre tramite pacco batteria Ring ricaricata in continuo da pannello solare esterno 5v (min 4 Watt) con connettore coassiale (“a barilotto”);
  • tramite tensione DC 9-28v, tramitetrasformatore AC/DC che arrivi ad almeno 18W di potenza;
  • tramite  tre batterie “torcione” di tipo D (di serie nella confezione), della durata stimata di 3 anni.

La connessione Z-Wave è garantita a una distanza fino a 76 metri in campo aperto; inoltre, la sirena è dotata di sistema anti-effrazione (se viene staccata dal muro, la cosa allarma il sistema centrale) tramite uno switch meccanico presente sul retro.

Sirena da esterno

L’instalazione prevede un minimo di manualità. Se associata ad Amazon Ring Alarm, l’installazione della sirena prevede una procedura, dotata anche di video introduttivo e di spiegazione, che guida l’utente nella configurazione e nel montaggio di questo importante attuatore di campo.

Se invece la sirena Ring viene associata ad altri ecosistemi (che vedremo in seguito), la procedura fisica rimane la stessa, mentre l’associazione alla rete Z-Wave alla quale andrà a partecipare sarà solo lievemente diversa, ma concettualmente identica.

Quale che sia l’ecosistema che ospiterà la sirena, al termine della procedura di installazione e associazione si effettuano i soliti test di funzionamento, dopodiché l’attuatore sarà configurato e pienamente pronto a operare. 

Esperienza d’uso

La sirena Ring è, secondo noi, un’ottima sirena di fascia consumer. Funziona sempre prontamente, la potenza sonora è buona, l’avvisatore visivo (il LED rosso lampeggiante) è efficace, è ideale che sia basata su Z-Wave Plus S2 per una sicurezza ottimale.

Ci piace poi particolarmente il fatto che possa essere alimentata in molti modi diversi: a partire dalle batterie torcione “D” (incluse nella confezione, che non fa mai male), l’idea di alimentare invece tramite pacco batteria Ring è forse ideale, in quanto ricaricabile (manualmente o tramite pannello solare esterno); meglio ancora, collegando una fonte di corrente continua 9-28v è possibile mantenerla perennemente operativa senza batteria, utilizzando per altro la funzione illuminazione rossa notturna (altrimenti non attivabile).

Buona la potenza. È piuttosto rumorosa, anche se non assordante; ci piace il fatto che l’emissione del suono venga dal retro, cosa che impedisce, almeno sulle prime, una facile neutralizzazione da parte di malintenzionati, specie se posta in luoghi difficilmente raggiungibili.

Abbiamo testato (ovviamente) Amazon Ring Sirena da Esterno col proprio BRIDGE/Gateway proprietario (ovvero la centralina dell’Amazon Ring Alarm); essendo però un componente Z-Wave Plus S2 standard abbiamo provato ad associarlo alternativamente ad altri BRIDGE/Gateway: nello specifico, abbiamo provato con l’ottimo Z-Wave JS – cosa che abilita, naturalmente, all’uso della sirena su ecosistemi diversi, a partire da Home Assistant – oltre che su Homey Pro.

Sull’uso nell’ambito del proprio ecosistema, ovvero quello di Amazon Ring Alarm, non c’è molto da dire: ovviamente funziona alla perfezione, ma sarebbe comico di se così non fosse.

Su Z-Wave JS (e quindi qualsiasi ecosistema che sia in grado di agganciare tale BRIDGE/Gateway via API o via MQTT), l’integrazione funziona alla grandissima: vengono esposte tutte le moltissime funzionalità (anche nacoste) della sirena: volumi, toni, livello di batteria, ma anche e sopratutto il sensore di eventuale manomissione, diverse modalità di emissione del suono, il surriscaldamento e molto altro.

Integrabilità domotica

In termini di integrabilità domotica, la predisposizione della sirena Amazon Ring Sirena da Esterno all’uso con BRIDGE/Gateway “jolly” e, a cascata, con gli HUB personali è alta.

Sovra-standard

Apple HomeKit

Apple HomeKit logoQuanto a Apple HomeKit, questa sirena non è formalmente supportata. Questo significa che, out of the box, non è possibile sfruttarlo utilizzando la domotica di Apple; questo però non significa in assoluto che non sia possibile farlo in altro modo, come vedremo a seguire nel paragrafo dedicato agli HUB personali, più sotto.

BRIDGE/Gateway

Z-WAVE Js

Z-Wave JS - Zwave2MQTT LogoCol BRIDGE/Gateway “jolly” Z-Wave, ovvero Z-Wave JS, questa sirena Z-Wave di Amazon Ring è, come già detto prima, pienamente compatibile e pienamente integrabile (vedi lista, voce “Ring”), pertanto chi utilizzi questo BRIDGE/Gateway può ad esso integrarla per usarla come meglio creda (in modo quindi totalmente disaccopiato all’ecosistema e dalle funzioni dell’Amazon Ring Alarm).

HUB personali

HOME ASSISTANT

Home Assistant Official Logo v3

Il più adottato worldwide tra gli HUB personali open source è, motivamente, Home Assistant, il quale è dotato di un componente nativo (oppure il rinomato Ring-MQTT – vedi guida) che solitamente consente ai dispositivi Ring di essere pienamente integrati sull’HUB. Questo però a patto di usare l’intero sistema di allarme Amazon Ring Alarm.

Se si acquista la sola sirena per usarla con Home Assistant, l’unica strada è quella di integrarla su Z-Wave JS e poi, tramite esso, integrarla a Home Assistant. In questo caso l’integrazione è spettacolarmente completa

Amazon Ring Sirena da Esterno - Home Assistant via Z-Wave JS
l’integrazione via Z-Wave JS.

Naturalmente, l’integrazione con Home Assistant rende la sirena anche implicitamente compatibile con Apple HomeKit, compatibilità di base non prevista, di base, dalla soluzione. 

HOMEY PRO

Homey LogoHomey Pro è un HUB personale che già di per sé dispone di un’antenna coordinator Z-Wave ed pertanto in grado di gestire, teoricamente, qualsiasi componente basato su questo standard. Va da sé che, come nel caso di Home Assistant, il punto cruciale non sia questo ma piuttosto quello di integrare l’intero allarme sull’HUB. Purtroppo però non siamo riusciti, tramite l’app di integrazione Homey, a integrare la sirena. Immaginiamo sia solo una questione di aggiornamento dell’app di integrazione, ma tant’è: non siamo riusciti. L’unica, eventualmente, è “passare” da Z-Wave JS, ma ovviamente questo snatura l’uso di Homey.

Valutazione

Qualità costruttiva
Funzionalità
Uso: qualità ed esperienza
Compatibilità e integrabilità
Innovazione
Rapporto qualità/prezzo
Media
N.b. La valutazione è oggetto di revisione nel tempo in funzione di novità e aggiornamenti.
A noi “ci piace”.

Amazon Ring Sirena da Esterno Interno - BoALa Sirena da Esterni di Amazon Ring è robusta, alimentabile in diverse modalità, sufficientemente potente e sufficientemente sicura, data l’adozione dello standard Z-Wave Plus S2. Se si possiede già (o se si acquista) un Amazon Ring Alarm, essa è il naturale completamente del kit; se la si usa invece in modo autonomo, collegandola a ecosistemi diversi tramite Z-Wave JS (o altri BRIDGE/Gateway software che la supportino), è versatilissima sia nella configurazione sia nelle diverse possibilità e automazioni che consente di metter in campo. Diversamente si può chiedere di più a un attuatore di questo tipo.

Infine, il prezzo è più che giusto, specialmente se messo in relazione con la qualità complessiva dell’attuatore.

Veramente un bel componente: sinora, la migliore sirena intelligente che abbiamo testato.

DisponibilitàAmazon
Pros
  • Ben costruita
  • Utilizzabile sia con Amazon Ring Alarm che in autonomia
  • Buona potenza sonora
Cons
  • Non supporta l’alimentazione AC 220v

inDomus AWARD

Questa pagina è redatta, manutenuta e aggiornata dallo staff di inDomus, un gruppo di persone molto diverse tra loro che trovi, per domande e supporto, sul forum e sulla chat del sito. Alcuni link sono taggati in qualità di affiliati Amazon e riceviamo un compenso dagli acquisti idonei, utile al sostenimento del sito, ma le nostre recensioni sono tutte indipendenti e non sponsorizzate. Se ti sei perso, a tua disposizione c'è la mappa.