community italiana di domotica personale
 
Vindstyrka: il nuovo, impronunciabile ma interessante “naso elettronico” dell’ecosistema IKEA

Vindstyrka: il nuovo, impronunciabile ma interessante “naso elettronico” dell’ecosistema IKEA

IKEA - Logo

IL NOME SARÀ ANCHE ARDUO DA PRONUNCIARE, MA LE CARATTERISTICHE DEL NUOVO SENSORE SMART DI IKEA SONO INTERESSANTI. PER TUTTI

La pandemia degli ultimi anni ha portato, assieme a tante notizie negative, anche a una positiva sensibilizzazione rispetto a qualcosa che, fino a non molto tempo fa, possiamo dire fosse particolarmente ignorata dai più: il grado di qualità dell’aria degli ambienti chiusi, nella fattispecie abitazioni e uffici.

Lo sa bene IKEA, da sempre attenta alla qualità del vivere gli ambienti privati e non; con l’introduzione, anni fa, delle prime soluzioni per domotica personale TRÅDFRI e il cambio di passo dato dall’introduzione del suo BRIDGE/Gateway Dirigera, la casa svedese ha cominciato a mettere a disposizione un ecosistema smart in grado di influenzare anche il nostro modo di percepire l’ambiente, non solo in termini di illuminotecnica ma anche, con il nuovo sensore Vindstyrka, la qualità dell’aria respirata.

IKEA Vindstyrka
il nuovo sensore IKEA.

Vindstyrka (“forza del vento”, in svedese) è basato su standard wireless ZigBee 3.0, sarà per l’appunto gestito tramite il BRIDGE/Gateway di linea prodotto IKEA TRÅDFRI, ovvero il già citato Dirigera il quale, a breve compatibile Matter Over-Wi-Fi (…), renderà tutti i componenti ad esso collegati gestibili da altri ecosistemi Matter (Alexa, Aqara, Philips…), incluso questo nuovo sensore.

Capacità?
Analoghe al sensore che abbiamo testato di recente, l’ottimo Amazon Smart Air Quality Monitor, nostro attuale riferimento: 

  • Dati ambientali come temperatura e umidità relativa;
  • TVOC, ovvero composti volatili organici (anche COV in italiano);
  • PM 2.5, ovvero particolati.

I composti organici volatili (COV) sono una varietà di sostanze chimiche che evaporano con facilità nell’aria a temperatura ambiente, causa di irritazioni e allergie; il particolato (PM) è una miscela di particelle di polvere, terriccio e goccioline di liquido sospese nell’aria. Il PM è espresso in microgrammi per metro cubo (ug/m°).

IKEA Vindstyrka - Lifestyle

Cosa interessante è la presenza di un display che, oltre a indicare i parametri in tempo reale, fornisce una scala graduata (a tre colori) in grado di indicarci il grado complessivo dell’IQA, ovvero dell’indice di qualità dell’aria calcolato tenendo in considerazione tutti i quattro parametri.

Bello? Insomma, ma i gusti sono gusti. Integrabile? Certamente: essendo ZigBee non solo sarà gestibile tramite l’ecosistema IKEA via Dirigera (nonché, via Matter, da altre realtà operative anch’esse compatibili Matter), ma anche e sopratutto da BRIDGE/Gateway software come ZigBee2MQTT, ZHA e altri, così da renderlo utilizzabile anche su HUB personali come l’ormai arcinoto Home Assistant, e molti altri.

Disponibile da aprile al prezzo di listino di 39,90€.

Questa pagina è redatta, manutenuta e aggiornata dallo staff di inDomus, un gruppo di persone molto diverse tra loro che trovi, per domande e supporto, sul forum e sulla chat del sito. Alcuni link sono taggati in qualità di affiliati Amazon e riceviamo un compenso dagli acquisti idonei, utile al sostenimento del sito. Se ti sei perso, a tua disposizione c'è la mappa.