community italiana di domotica personale
 
Importante: ConBee II e l’aggiornamento firmware 0x26580700

Importante: ConBee II e l’aggiornamento firmware 0x26580700

Amazon - Promozioni del giorno  

deCONZ LogoDobbiamo fare mea culpa: abbiamo commesso un errore di cui ci dobbiamo scusare. Niente di grave, ma è giusto che ne veniate a conoscenza, così da correggerlo.

La news del 25 maggio scorso la quale annunciava la disponibilità dell’aggiornamento “Howling Wolf” per l’ecosistema ZigBee di Phoscon:

  • nuova versione del software deCONZ;
  • nuova versione firmware per RaspBee e ConBee;
  • nuova versione firmware per ConBee II

conteneva un refuso nella sola procedura di aggiornamento di ConBee II, il quale invece di farvi aggiornare all’ultimissima versione (la 0x26580700),  provvedeva a farvi aggiornare alla penultima (la 0x26490700). In sostanza, chi aveva già questa versione l’ha semplicemente scritta di nuovo, senza variazioni; chi ne possedeva una precedente, ha sì aggiornato ma non all’ultima versione.

Tutte le altre indicazioni (aggiornamento della componente deCONZ e/o firmware RaspBee / ConBee) erano giuste: la correzione da attuale oggi è solo relativa a chi utilizzi deCONZ con l’antenna ConBee II. Un utente della nostra community (Giacomino, che ringraziamo) ci ha segnalato l’errore: dopo averlo confermato, abbiamo immediatamente corretto la procedura spiegata nella news. La riportiamo per comodità qui di seguito.

CONBEE II SU Raspberry Pi OS

Per aggiornare manualmente prima fermare il servizio:

sudo systemctl stop deconz deconz-gui

Poi scaricare il firmware:

wget http://deconz.dresden-elektronik.de/deconz-firmware/deCONZ_ConBeeII_0x26580700.bin.GCF

Infine effettuare il flash:

sudo GCFFlasher_internal -d /dev/ttyACM0 -t 60 -f deCONZ_ConBeeII_0x26580700.bin.GCF

Attenzione: la porta indicata nel comando è “/dev/ttyACM0“, ma potrebbe eventualmente essere un’altra. In caso il comando fallisse, identificare la porta corretta.

A termine dell’esecuzione, il firmware sarà aggiornato.

CONBEE II SU HOME ASSISTANT OS (HassOS)

Recarsi alla pagina dell’add-on HassOS e, nella sezione LOG, cercare la stringa che conferma l’esistenza di un upgrade firmware, per esempio:

GW update firmware found: /usr/share/deCONZ/firmware/deCONZ_Rpi_0x26350500.bin.GCF
GW firmware version: 0x261c0500
GW firmware version shall be updated to: 0x2635e0500

segnarsi il nome dell’update (eg. deCONZ_Rpi_0x26350500.bin.GCF), dopodiché fermare l’add-on deCONZ.

Accedere quindi al terminale locale SSH di Home Assistant OS ed eseguire il seguente comando:

docker run -it --rm --device=/dev/ttyUSB0 --privileged --cap-add=ALL -v /lib/modules:/lib/modules --entrypoint "/firmware-update.sh" marthoc/hassio-addon-deconz-armhf

dove “/dev/ttyUSB0” è la porta in uso da ConBee II (verificabile sotto “Supervisor” > “Hardware“) e marthoc/hassio-addon-deconz-armhf indica la piattaforma in uso, da modificare eventualmente come segue:

marthoc/hassio-addon-deconz-armhf Raspberry Pi (generico)
marthoc/hassio-addon-deconz-aarch64 Raspberry Pi 3B+
marthoc/hassio-addon-deconz-amd64 Altre piattaforme

Eseguito il comando, quando richiesto indicare “C” per ConBee II e, quando richiesto, incollare il nome dell’aggiornamento firmware precedentemente identificato dal log (eg. deCONZ_Rpi_0x26350500.bin.GCF). Infine premere Y per effettuare il flash.

Al termine della procedura, il firmware sarà aggiornato.

CONBEE II SU WINDOWS

In caso si usi ConBee II su Windows, la procedura è questa.


L’errore ovviamente non ha avuto un impatto vero e proprio (tanto da accorgercene molti giorni dopo), ma è comunque sempre bene dotarsi di software e firmware il più possibile aggiornati.

Ciò detto: scusate. Faremo meglio in futuro.

Questa pagina è redatta, manutenuta e aggiornata dallo staff di inDomus, un gruppo di persone molto diverse tra loro che trovi, per domande e supporto, sul forum e sulla chat del sito. Se ti sei perso, a tua disposizione c'è la mappa.
Telegram News Channel