Importante: ConBee II e l’aggiornamento firmware 0x26580700

2 minuti di lettura

deCONZ LogoDobbiamo fare mea culpa: abbiamo commesso un errore di cui ci dobbiamo scusare. Niente di grave, ma è giusto che ne veniate a conoscenza, così da correggerlo.

La news del 25 maggio scorso la quale annunciava la disponibilità dell’aggiornamento “Howling Wolf” per l’ecosistema ZigBee di Phoscon:

  • nuova versione del software deCONZ;
  • nuova versione firmware per RaspBee e ConBee;
  • nuova versione firmware per ConBee II

conteneva un refuso nella sola procedura di aggiornamento di ConBee II, il quale invece di farvi aggiornare all’ultimissima versione (la 0x26580700),  provvedeva a farvi aggiornare alla penultima (la 0x26490700). In sostanza, chi aveva già questa versione l’ha semplicemente scritta di nuovo, senza variazioni; chi ne possedeva una precedente, ha sì aggiornato ma non all’ultima versione.

Tutte le altre indicazioni (aggiornamento della componente deCONZ e/o firmware RaspBee / ConBee) erano giuste: la correzione da attuale oggi è solo relativa a chi utilizzi deCONZ con l’antenna ConBee II. Un utente della nostra community (Giacomino, che ringraziamo) ci ha segnalato l’errore: dopo averlo confermato, abbiamo immediatamente corretto la procedura spiegata nella news. La riportiamo per comodità qui di seguito.

CONBEE II SU RASPBIAN

Per aggiornare manualmente prima fermare il servizio:

sudo systemctl stop deconz deconz-gui

Poi scaricare il firmware:

wget http://deconz.dresden-elektronik.de/deconz-firmware/deCONZ_ConBeeII_0x26580700.bin.GCF

Infine effettuare il flash:

sudo GCFFlasher_internal -d /dev/ttyACM0 -t 60 -f deCONZ_ConBeeII_0x26580700.bin.GCF

Attenzione: la porta indicata nel comando è “/dev/ttyACM0“, ma potrebbe eventualmente essere un’altra. In caso il comando fallisse, identificare la porta corretta.

A termine dell’esecuzione, il firmware sarà aggiornato.

CONBEE II SU HOME ASSISTANT (HASSIO)

Recarsi alla pagina dell’add-on HASSIO e, nella sezione LOG, cercare la stringa che conferma l’esistenza di un upgrade firmware, per esempio:

GW update firmware found: /usr/share/deCONZ/firmware/deCONZ_Rpi_0x26350500.bin.GCF
GW firmware version: 0x261c0500
GW firmware version shall be updated to: 0x2635e0500

segnarsi il nome dell’update (eg. deCONZ_Rpi_0x26350500.bin.GCF), dopodiché fermare l’add-on deCONZ.

Accedere quindi al terminale locale SSH di HASSIO ed eseguire il seguente comando:

docker run -it --rm --device=/dev/ttyUSB0 --privileged --cap-add=ALL -v /lib/modules:/lib/modules --entrypoint "/firmware-update.sh" marthoc/hassio-addon-deconz-armhf

dove “/dev/ttyUSB0” è la porta in uso da ConBee II (verificabile sotto “Supervisor” > “Hardware“) e marthoc/hassio-addon-deconz-armhf indica la piattaforma in uso, da modificare eventualmente come segue:

marthoc/hassio-addon-deconz-armhf Raspberry Pi (generico)
marthoc/hassio-addon-deconz-aarch64 Raspberry Pi 3B+
marthoc/hassio-addon-deconz-amd64 Altre piattaforme

Eseguito il comando, quando richiesto indicare “C” per ConBee II e, quando richiesto, incollare il nome dell’aggiornamento firmware precedentemente identificato dal log (eg. deCONZ_Rpi_0x26350500.bin.GCF). Infine premere Y per effettuare il flash.

Al termine della procedura, il firmware sarà aggiornato.

CONBEE II SU WINDOWS

In caso si usi ConBee II su Windows, la procedura è questa.


L’errore ovviamente non ha avuto un impatto vero e proprio (tanto da accorgercene molti giorni dopo), ma è comunque sempre bene dotarsi di software e firmware il più possibile aggiornati.

Ciò detto: scusate. Faremo meglio in futuro.


Telegram News Channel