community italiana di domotica personale
 
ESPHome, disponibile l’aggiornamento alla versione 1.18.0

ESPHome, disponibile l’aggiornamento alla versione 1.18.0

1 minuti di lettura

ESPHome Logo

ESPHome, il sempre più apprezzato firmware per dispositivi basati su SOC ESP32/ESP8266 si aggiorna dopo qualche giorno dall’ultima release, la 1.17.x, che già di per sé aveva portato svariate novità. Questo smentisce lo “schema” che vedeva ultimamente uscire aggiornamenti ogni tre-quattro mesi.

La nuova versione 1.18.0 porta con sé moltissime novità, correzione bug, nuove logiche ma sopratutto un buon quantitativo di nuovi componenti e servizi supportati.

ATTENZIONE: la versione minima supportata di Python – sul quale si appoggia ESPHome – è ora la 3.7. Se sul proprio sistema si utilizza una versione precedente (a meno che non si usi ESPHome tramite Docker o su HASSIO, dove il problema non si pone), provvedere ad aggiornarla prima di aggiornare la suite di tool ESPHome.


ESPHome 1.18.0

Nell’elenco dei nuovi componenti supportati troviamo tra le altre cose un riconoscitore di impronte digitali, un generico client BLE, un generico sensore BLE e altre nuove integrazioni.


Svariate anche le novità, tra le quali segnaliamo:

  • adottata, quale versione minima di Python sul, la 3.7;
  • ora la rilevazione dell’intensità dei segnali radio viene misurata in dBm;
  • svariate correzioni ad altrettanti svariati bug

e molto altro.

La lista completa delle novità con tutti i dettagli è disponibile qui.

AGGIORNAMENTO

Per aggiornare l’ambiente operativo:

pip3 install esphome --upgrade
docker pull esphome/esphome
  • su Home Assistant OS è sufficiente recarsi presso “Supervisor” > “ESPHome” e cliccare su “UPDATE“:

ESPHome - HASSIO Update


Per aggiornare, invece, i componenti dotati in precedenza di firmware ESPHome, dopo aver provveduto all’aggiornamento dell’ambiente operativo è sufficiente recarsi presso la lista dei propri componenti (già accesi e presenti in rete) e cliccare su “UPLOAD“, aggiornamento che avverrà come d’abitudine via OTA (over-the-air), previa una ricompilazione del firmware (automatica).

   
Telegram News Channel