community italiana di domotica personale
 
ESPHome, disponibile l’aggiornamento alla versione 1.17.0

ESPHome, disponibile l’aggiornamento alla versione 1.17.0

1 minuti di lettura

ESPHome Logo

ESPHome, il sempre più apprezzato firmware per dispositivi basati su SOC ESP32/ESP8266 si aggiorna dopo un silenzio di tre mesi – attesa giustificata dalle tante novità. Ormai è chiaro come lo sviluppatore di ESPHome preferisca uscire solo tre-quattro volte l’anno per portare, ad ogni release, un discreto numero di novità.

La nuova versione 1.17.0 (edit, subito dopo uscita la patch 1.17.1) porta con sé moltissime novità, correzione bug, nuove logiche ma sopratutto un buon quantitativo di nuovi componenti e servizi supportati.

ESPHome 1.17.0

Nell’elenco troviamo bilancia impedenzometrica della Xiaomi da noi recensita e che molti, nella community, utilizzano.

Edit: abbiamo realizzato un progetto ad hoc che spiega come integrare componenti Bluetooth via ESPHome.

Svariate anche le novità, tra le quali segnaliamo:

  • aggiunto il supporto al componente Vl53l0x su bus i2c;
  • aggiunto il supporto a Inkbird IBS-TH1 Mini sensor;
  • aggiunti calibrazione e comandi base per il componente SenseAir S8;
  • aumentata la gestione via HTTP

e altre nuove integrazioni.


Varie inoltre le revisioni, tra le quali:

  • migliorato il supporto infrarosso ai climatizzatori LG;
  • piccole correzioni all’interfaccia e ai controlli incrociati in fase di validazione del codice YAML;
  • migliorata la gestione del colore nei dispositivi per illuminazione;
  • ampliato l’elenco dei sensori supportati

e molto altro.

La lista completa delle novità con tutti i dettagli è disponibile qui.

AGGIORNAMENTO

Per aggiornare l’ambiente operativo:

pip3 install esphome --upgrade
docker pull esphome/esphome
  • su Home Assistant OS è sufficiente recarsi presso “Supervisor” > “ESPHome” e cliccare su “UPDATE“:

ESPHome - HASSIO Update


Per aggiornare, invece, i componenti dotati in precedenza di firmware ESPHome, dopo aver provveduto all’aggiornamento dell’ambiente operativo è sufficiente recarsi presso la lista dei propri componenti (già accesi e presenti in rete) e cliccare su “UPLOAD“, aggiornamento che avverrà come d’abitudine via OTA (over-the-air), previa una ricompilazione del firmware (automatica).

   
Telegram News Channel