Philips presenta “Hue Play HDMI Sync Box”

1 minuti di lettura

Philips Hue Play HDMI Sync Box“: un nome che è uno scioglilingua per un device molto interessante – sono solo per ciò che fa in ambito domestico, ma anche per quello che potrebbe fare in altri scenari.

Si tratta, essenzialmente, di uno switch HDMI: è infatti possibile collegare fino a quattro diverse fonti (lettore Blue Ray, decoder SKY, computer e mini computer, console di gioco, eccetera) per poi collegare l’uscita alla TV: lo switch è pass-through, vale a dire che le informazioni in ingresso sono le stesse in uscita. Quel che Philips Hue Play HDMI Sync Box fa è analizzare il segnale video in transito per trasformarlo in… sequenze luminose presso il sistema di illuminazione Philips Hue.

In pratica, la funzione è quella analoga al classico Philips Ambilight, con la sostanziale differenza che questo nuovo sistema permette di applicare gli effetti luminosi a qualsiasi tipo di luce Philips Hue (colorata) disponibile nell’ambiente, incluse per esempio le strisce LED, rendendo così tutto l’ambiente reattivo alle immagini.

Il limite di luci controllabili è di 10; l’unità prevede la presenza nell’ambiente del Philips Hue Bridge. L’unità sarà dotata di telecomando (per il fast switch tra le quattro sorgenti HDMI) e potrà essere controllata (anche in termini di velocita, transizione, ritmo) tramite l’app Philips Hue Sync app.

L’uso domestico è certamente quello previsto, ma non escludiamo la possibilità di utilizzo anche in altri ambiti, come fiere, spazi espositivi, vetrine di negozi.

Philips Hue Play HDMI Sync Box dovrebbe essere disponibile dal 15 ottobre pv. a un prezzo intorno ai 250 euro. 😱 Speriamo che Philips riveda il prezzo, non aggiungiamo altro.

Philips Hue Play HDMI Sync Box

Come scegliere un HUB personale