Breaking: DuckDNS è down. Sì, di nuovo (in aggiornamento)

1 minuti di lettura

DuckDNS - Down

 

La papera non galleggia

Da qualche ora molti utenti segnalano malfunzionamenti alla propria domotica personale o più generalmente alla raggiungibilità – da remoto – della propria rete domestica. Gli utenti in questione sono, per lo più, quelli che utilizzano il servizio gratuito DuckDNS quale gestione della risoluzione dei nomi dinamici DDNS per la raggiungibilità dall’esterno dei proprio HUB personali come per esempio Home Assistant.

Dopo il medesimo evento di più di un mese fa, nuove rogne per questo popolare servizio che, negli ultimi anni, è stato apprezzato per gratuità e robustezza. A quanto pare una primavera di passione, questa del 2020, per un servizio per molti vitale ma che non riesce a trovare pace.

Svariate sono le segnalazioni sui social, per esempio:

 

Pare infatti che verificando il dominio duckdns.org tramite il servizio intoDNS (che verifica il funzionamento di DNS e mail server) risultino effettivamente problemi ai name server.

DuckDNS Down - 20200410

Si tratta di un evento piuttosto raro sul quale non abbiamo maggiori dettagli; i problemi comunque dovrebbero rientrare da sé nelle prossime ore.

Aggiorneremo questa notizia, qui sotto, non appena avremo novità.

CI SONO ALTERNATIVE A DUCKDNS?
Nì. DuckDNS è un servizio basato su nameserver che, per natura stessa, può cadere. Chiaro è che esistono soluzioni a pagamento che offrono un livello di servizio certamente più alto, ma tutti – tutti, nessuno escluso – possono cadere. Il gioco vale la candela? Certo è che se DuckDNS continuerà ad avere problemi, l’esigenza di cambiare servizio di Dynamic DNS diventerà mandatoria.

AGGIORNAMENTO 20:30 – Al momento il problema sembra rientrare e la risoluzione dei nameserver DuckDNS funzionare correttamente di nuovo. Speriamo sia stato solo un problema davvero transitorio.


Telegram News Channel