Domotizzare un sistema d’allarme tradizionale con MQTT e Node-RED (parte 1)

In presenza di un sistema d’allarme tradizionale la sfida per un amante della domotica personale è quella di riuscire a domotizzarne le funzioni, possibilmente la più ampia rosa possibile. In questo progetto proponiamo una soluzione per integrare in modo relativamente facile alcune tra le funzioni più tipiche di un impianto (magari pre-esistente) non domotico.

Domotizzare il riscaldamento autonomo tramite contatto pulito e Home Assistant (senza termostato fisico)

SCOPI DEL PROGETTO: Domotizzare un impianto di autonomo con poca spesa e massima funzionalità Livello di difficoltà: medio Costo: legato all’attuatore utilizzato CONCETTI AFFRONTATI: Funzionamento & gestione impianto di riscaldamento Configurazione software Controllo remoto (opzionale) Automazione (opzionale) COMPONENTI SOFTWARE UTILIZZATE: Home Assistant …

Domotizzare qualsiasi telecomando (anche rolling code) tramite contatto pulito

Tavolta l’ultima spiaggia per riuscire a domotizzare le funzioni di un componente domestico (quale esso sia) passa dalla domotizzazione del suo telecomando. Per lo più questo si fa utilizzando attuatori come il Broadlink (o altri): quando questo non è possibile per limiti tecnologici, allora si provvede a domotizzare il telecomando vero e proprio, l’oggetto fisico. Vediamo come.

Uso del comando “PULSETIME” col firmware Sonoff-Tasmota

Scopi DELLA GUIDA Imparare ad utilizzare il comando “PULSETIME” del firmware Sonoff-Tasmota al fine di pilotare un interruttore intelligente Sonoff in modalità bottone/pulsante (inching) Livello di difficoltà: basso Concetti affrontati: configurazione software Componenti software utilizzate: Firmware Sonoff-Tasmota installato sull’interruttore da …