AVM rilascia il firmware 7.21 con supporto WPA3 per i FRITZ!Box di ultima generazione

1 minuti di lettura

AVM-Logo

 

Con data di compilazione 27/10, è in corso il rollout della versione 7.21 del firmware per tutti gli evoluti modem della serie 75xx della linea AVM FRITZ!Box. A differenza dell’aggiornamento 7.20, il quale portava con se oltre un centinaio di novità, questo aggiornamento ne presenta un numero decisamente inferiore, ma alcune novità risultano particolarmente succose e importanti. Si tratta infatti di un aggiornamento minore che eredita però tutte le novità introdotte con la 7.20 con qualche piccola differenza e miglioria.

Le novità

Varie le novità, tra le quali citiamo a seguire alcune tra le più importanti.

In primis, ulteriore miglioramento del tanto atteso standard crittografico WPA3, il quale consentirà agli utenti di beneficiare di reti wireless più sicure e affidabili. L’adozione di questo standard si sta rendendo necessario dopo l’evidenziazione di svariati problemi di sicurezza legati al vecchio standard WPA2, standard utilizzato dalla stragrande maggioranza dei dispositivi wireless disponibili sul mercato.

Ovviamente per utilizzare tale standard sarà necessario aggiornare anche tutti i componenti wireless connessi alla rete Wi-Fi: questo sarà un processo progressivo e piuttosto lungo. Ciò detto, i modem FRITZ!Box che montino il nuovo firmware potranno utilizzare contemporaneamente sia lo standard WPA2 che il WPA3.

Il nuovo firmware introduce anche l’Opportunistic Wireless Encryption (OWE), standard che consente di offrire agli ospiti un hotspot Wi-Fi aperto che trasmetta comunque i dati in modo sicuro e crittografato (OWE).

Migliorata ulteriormente la velocità della VPN nonché del mesh (cosa già potenziata in modo massiccio nella versione 7.21); introdotto inoltre un meccanismo per l’inibizione veloce dell’accesso alla rete di alcuni dispositivi collegati al router. La nota capacità di auto-tuning dei canali Wi-Fi (tema sul quale vi consigliamo la lettura di questa scheda) è stata inoltre potenziata: da oggi terrà conto anche della presenza di eventuali ripetitori mesh.

In ambito di domotica personale, introdotto il supporto a due nuovi componenti in standard DECT: il modello di lampada LED FRITZ!DECT 500 e il modello di interruttore wireless a quattro vie FRITZ!DECT 440. Migliorato, infine, il supporto allo standard Samba per le condivisioni storage in rete del router.

AVM FRITZ!Box 7590

 


Telegram News Channel