community italiana di domotica personale
 
HOT – Aggiornamento 3.0.0 per Home Assistant Companion versione Android

HOT – Aggiornamento 3.0.0 per Home Assistant Companion versione Android

3 minuti di lettura

Buone notizie per gli utenti Android sul fronte Home Assistant, il popolare HUB software gratuito per la domotica personale: poche ore fa è stato rilasciato per Home Assistant Companion (versione Android) l’aggiornamento 3.0.0.

 

Questa nuova versione merita una news tutta per sé molte, sostanziali variazioni, tra le quali:

  • nuovo processo di registrazione del dispositivo Android;
  • molti nuovi sensori;
  • impostazioni dei sensori;
  • Power Menu per Android 11;
  • notifiche migliorate;
  • migliori impostazioni di dettaglio

e altro.

PROCESSO DI REGISTRAZIONE

Ora, al primo accesso, l’app domanda “il nome” del dispositivo Android. Questo è particolarmente utile per far sì che le entità sensore e affini che vengono create presso l’HUB abbiano un nome facilmente associabile.

Home Assistant Companion 3.0.0 per Android - Onboarding

SENSORI

Sono molti e vari i nuovi sensori relativi allo smartphone/tablet che l’app consente di censire presso l’HUB:

SENSORE DI TRAFFICO DATI

Sensore il cui stato rappresenta la quantità di dati inviati e ricevuti dal dispositivo. I dati mobili potrebbero non essere accurati, dipende dai dati che otteniamo dall’API.

SENSORE KEYGUARD

Sensore che rappresenta vari stati dall’API Keyguard, ad esempio se un dispositivo è attualmente bloccato o ha una password configurata. Questi sensori si aggiorneranno durante l’intervallo periodico di 15 minuti.

SENSORE DI ULTIMA NOTIFICA

Un sensore molto potente che richiede un’autorizzazione speciale che prevede di concedere la lettura delle notifiche pubblicate sul dispositivo. Tutti gli attributi della notifica vengono forniti come attributi del sensore. Si può immaginare questo sensore come un ottimo modo per integrare qualsiasi app che pubblica una notifica sul dispositivo permettendoti di automatizzarlo. 

SENSORE DI ULTIMO AGGIORNAMENTO

Un sensore il cui stato rappresenta il motivo dell’ultimo aggiornamento inviato all’istanza di Home Assistant. Questo sensore si aggiornerà ogni volta che viene inviato un aggiornamento all’istanza di Home Assistant.

IMPOSTAZIONE SENSORI

Ora è possibile, in modo esteso, regolare il comportamento di aggiornamento dei singoli sensori.

Home Assistant Companion 3.0.0 per Android - Impostazione sensori

NEXT ALARM

Questo sensore ha un’impostazione per l’elenco permessi. Ciò significa che se si ha un’app che segnala timestamp strani come allarmi, ora è possibile ignorarli dicendo all’app da quali pacchetti inviare i rapporti. Per impostazione predefinita, l’elenco è vuoto. Si consiglia agli utenti Tasker di utilizzare questa impostazione.

LAST NOTIFICATION

Questo sensore gestisce un elenco di autorizzazioni per consentire all’utente di creare un elenco di app da cui desidera i dati di notifica. Per impostazione predefinita, tutte le notifiche vengono inviate a Home Assistant. Si consiglia vivamente di impostare un elenco di consensi non appena se ne trova uno per evitare una quantità elevata di aggiornamenti.

LAST REBOOT

È stato scoperto un bug per cui a volte i tempi di calcolo dell’ultimo riavvio del dispositivo potevano essere disattivati causando cambi di stato erronei. Ora è disponibile un’impostazione per consentire di regolare i tempi entro i quali ignorare questi aggiornamenti. Per impostazione predefinita è impostato su 1 minuto (molto probabilmente non sarà necessario modificarlo).

LOCATION SENSORS

Tutti e tre i sensori di posizione ora dispongono di impostazioni che consentono di regolare la precisione minima richiesta per inviare un aggiornamento al server Home Assistant. C’è anche un’impostazione per regolare la quantità di tempo minima tra gli aggiornamenti. Questo dovrebbe aiutare molti utenti che non ottengono i risultati sulla posizione che si aspettano: si consiglia di modificare questa impostazione dopo aver valutato tutte le correzioni di posizione nella 3.0.0, poiché il rilevamento della posizione potrebbe già essere migliorato senza bisogno di regolarle.

Wi-Fi BSSID

Questo sensore ha un’impostazione che consente all’utente di fornire un alias per il BSSID al quale lo smartphone/tablet viene connesso. Questa impostazione è progettata per aiutare coloro che utilizzano questo sensore a dare un senso alle cose senza la necessità di modelli particolari a partire dall’indirizzo MAC. Se si dispone di più punti di accesso WI-Fi con SSID diversi, potrebbe essere utile impostare un alias per dedurre quindi la posizione nelle stanze. Per impostazione predefinita, questo sensore riporta l’indirizzo MAC collegato.

POWER MENU (Android 11)

Attualmente sono supportati i seguenti domini per questa funzionalità:

  • automation On/Off
  • climate Temperature slider
  • cover Open/Close
  • fan On/Off, speed slider
  • input_boolean On/Off
  • input_number Number control slider
  • light On/Off, Brightness control slider
  • lock Lock/Unlock
  • scene Turn on scene
  • script Turn on script
  • switch On/Off

Home Assistant Companion 3.0.0 per Android - Power Menu

MIGLIORAMENTO NOTIFICHE

Ci sono stati anche diversi miglioramenti alle notifiche.

  • un evento viene inviato quando una notifica viene cancellata insieme a tutti i dati di notifica;
  • le notifiche possono utilizzare il flusso di allarmi per ignorare l’impostazione della modalità suoneria di un dispositivo. Questo può essere utile se si verifica un evento importante come l’attivazione di un allarme: assicurarsi di controllare gli esempi sulla documentazione;
  • notifiche di sintesi vocale (TTC), con la possibilità di utilizzare il flusso di allarme se lo si desidera. Per impostazione predefinita, utilizzerà lo streaming musicale del dispositivo. C’è anche un’opzione aggiuntiva per modificare temporaneamente il livello del volume al livello massimo mentre viene eseguita la notifica, il livello viene quindi ripristinato a quello che era in precedenza, al termine della notifica;
  • nuovi comandi per controllare lo smartphone/tablet: trasmissione di un intento a un’altra app, controllo della modalità “Non disturbare” e della suoneria;
  • aprire un’altra app tramite notifica (leggere bene la documentazione).

ALTRO

Sono state migliorate anche tutte le altre aree, in particolare all’interno della configurazione dell’app:

Home Assistant Companion 3.0.0 per Android - Altro

Tutte piccole migliorie, ma importanti, come il matching della lingua, la gestione dello storico, la gestione dei widget e molto altro.


Per scaricare e installare l’app, il link è questo.



Home Assistant Official Logo ATTENZIONE: ricorda che sul nostro community FORUM c'è una sezione ad hoc dedica a Home Assistant, per qualsiasi dubbio, domanda, informazione nel merito specifico di queste componenti.

   
Telegram News Channel