community italiana di domotica personale
 
HOT – Aggiornamento 2024.2 per Home Assistant Core: TuYa, aggiornamenti OTA su ZHA, Matter e altro!

HOT – Aggiornamento 2024.2 per Home Assistant Core: TuYa, aggiornamenti OTA su ZHA, Matter e altro!

Home Assistant Official Logo 2023Come l’inizio di ogni mese prevede, il team di sviluppo di Home Assistant ha rilasciato un nuovo aggiornamento del suo noto HUB software gratuito per domotica personale, il quale si porta alla versione 2024.2, quella di febbraio 2024. Si tratta di una versione che introduce, come per lo più capita in occasione di questi aggiornamenti mensili, svariate novità, migliorie e correzioni.

Come sempre, vi ricordiamo l’estrema importanza – come qualunque nuova versione, specialmente di questo grande software – di essere installata senza indugi o attese (come spiegato nella procedura).

Eventuali problemi con questo aggiornamento – segnalati dalla community internazionale – sono disponibili:

  • qui per le tematiche legate al Core (automazioni, integrazioni, funzionamento dell’HUB);
  • qui per i problemi legati all’interfaccia web di frontend “Plance” (o “Dashboards”);
  • qui per i problemi legati al Supervisor di Home Assistant OS/Supervised;
  • qui per problemi legati alla documentazione web.

Ovviamente, come sempre ci sono sempre anche il nostro FORUM e la nostra CHAT (in italiano, of course) per qualsiasi domanda o consiglio.

TuYa

Brand molto conosciuto e dibattuto, TuYa fa la felicità di alcuni e meno per altri. Sia come sia, la grande notizia legata all’avvento di Home Assistant 2024.2 sta nel fatto che l’integrazione ora può essere impostata direttamente utilizzando l’app Tuya Smart o Smart Life.

Tuya logo

Non sono quindi necessari account sviluppatore o procedure complicate di sorta.
Alleluia! 🎉

P.S. Pare che alcuni abbiano problemi a configurare l’integrazione. In caso di difficoltà, affacciatevi in chat e chiedete lumi.

GUI Automazioni

Dopo la profonta revisione dell’interfaccia grafica concepita per realizzare con semplicità le automazioni vista nella 2024.1, l’interfaccia viene nuovamente, ulteriormente potenziata.

A partire da questa versione è possibile trascinare e rilasciare trigger, condition e action nell’editor di automazione. In precedenza era necessario abilitare il riordino esplicitamente nelle impostazioni dell’editor di automazione.

Home Assistant 2024.2 - GUI Automazioni - 2

Ciò che è forse più interessante è che ora è possibile trascinare e rilasciare elementi in altri elementi nidificati. Ad esempio, ora è possibile trascinare una condition nella condition di un if-then o scegliere un’azione.

Export csv

Da oggi è possibile, nelle schemate storico, effettuare l’export dei dati in formato .csv, cosa utile per importarli poi su ulteriori ambienti – certamente, dove magari non si usi già qualcosa tipo InfluxDB.

Home Assistant 2024.2 - Export CSV

Basta cliccare in alto a destra, sulla freccetta.

Python

Python

Questa versione viene fornita in esecuzione su Python 3.12! Nel caso ci si stia chiedendo, cos’è? Bene, Python è il linguaggio di programmazione in cui è scritto Home Assistant.

Perchè importa? Fornisce molti miglioramenti alle fondamenta su cui si sta costruendo Home Assistant, in particolare: è più veloce! 🚀

Non preoccuparti! Se esegui Home Assistant in modalità Home Assistant OS/Supervised o Core@Docker: non dovrai fare nulla, poiché l’aggiornamento a Python 3.12 è gestito alla base. Aggiorna semplicemente Home Assistant come faresti normalmente e sei a posto! 😎

ZHA: aggiornamenti OTA

Il BRIDGE/Gateway ZigBee incluso nell’HUB, ZHA, ora fornisce entità di aggiornamento OTA.

Ciò significa che sia possibile ricevere una notifica quando un dispositivo abbia un aggiornamento firmware OTA disponibile, rendendo possibile lanciare la procedura direttamente da Home Assistant, con un solo click.

Home Assistant 2024.2 - ZHA OTA

Notati gli strani numeri di versione nell’immagine sopra? Sfortunatamente, questo è il modo in cui funzionano e appaiono i numeri di versione nello standard ZigBee: al momento non è possibile tradurli in qualcosa di più intelleggibile.

Attualmente la funzionalità supporta l’aggiornamento dei dispositivi Inovelli, OSRAM/Ledvance, Sonoff e ThirdReality e sono in valutazione altri marchi nel prossimo futuro.

Matter

Matter, il sovra-standard delle meraviglie (per ora promesse), continua il suo processo di perfezionamento lato Home Assistant. In questa 2024.2 sono stati aggiunte ulteriori informazioni e controlli per Matter direttamente nell’interfaccia utente.

Nella pagina del dispositivo Matter in Home Assistant ora verranno mostrate ulteriori informazioni diagnostiche sul dimesso; queste informazioni possono essere utilizzate per risolvere problemi e/o per segnalarne. Alcuni esempi includono: il tipo di rete utilizzata dal dispositivo, i suoi indirizzi e ID, i tipi di dispositivo e altro.

Home Assistant 2024.2 - Diagnostica Matter

Oltre a ulteriori informazioni, ci sono anche nuove azioni che possono essere eseguite sul dispositivo. Ad esempio, il ping del dispositivo, avviare il commissionamento (leggi “pairing”) o la rimozione di un dispositivo oppure forzare un’intervista completa del dispositivo per sincronizzare tutte le sue informazioni.

Home Assistant 2024.2 - Actions Matter

Icone

Completamente cambiato il modo in cui Home Assistant gestisce le icone. Un grande sforzo da parte di molte persone, con quasi… nessun cambiamento! Esatto, quasi tutto sembra uguale a prima. 😁

Apportati alcuni miglioramenti, ad esempio: le integrazioni ora possono fornire icone per cose come la velocità della ventola o le preimpostazioni del termostato. Inoltre, anche le azioni di chiamata di servizio ora possono avere la propria icona:

Home Assistant 2024.2 - Icone - 1

Anche le aree ora hanno delle icone! Possono essere impostate nella configurazione dell’area: vengono visualizzati nei selettori di area e nella dashboard dell’area stessa (nel caso in cui non si sia caricata un’immagine).

Home Assistant 2024.2 - Icone - 2

Errori in integrazione

Quando una delle integrazioni presenta problemi di autenticazione, Home Assistant ora lo segnalerà nella dashboard delle riparazioni.

In precedenza, questo era visibile solo nel dashboard di integrazione, ma ora viene visualizzato nel dashboard delle riparazioni, poiché questo è il luogo in cui Home Assistant segnala tutti gli eventuali problemi del sistema.

Home Assistant 2024.2 - Problemi alle integrazioni

Prossimità

Per questa versione è stata completamente rinnovata l’utile integrazione di prossimità geolocalizzata. Nel caso non la conosceste, permette di monitorare la vicinanza delle persone ad una zona particolare. Fornisce informazioni su quanto si è vicini a una zona e se si sta viaggiando verso o lontano da essa.

È uno strumento estremamente potente per le automazioni. Permette di creare automazioni basate sulla vicinanza delle persone. Ad esempio, se ci si trova entro una certa distanza da casa e si sta viaggiando verso di essa, si potrebbe utilizzare Home Assistant per accendere le luci, aprire la porta del garage, alzare il riscaldamento e altro.

Questa integrazione è ora disponibile per la configurazione dall’interfaccia utente. Non solo, ma ora utilizza normali entità di sensori con cui tutti abbiamo già familiarità. Ciò renderà l’automazione e la visualizzazione dei dati un gioco da ragazzi!

La nostra guida:

Gestire e utilizzare la “prossimità” geolocalizzata sulla domotica Home Assistant

Assistente “Assist”

Come quasi tutti gli altri componenti e funzionalità di Home Assistant, l’assistente vocale Assist può essere personalizzato ed esteso per comprendere più frasi. Qualche versione fa è stato introdotto un modo semplice per estendere “ciò che Assist comprende”: l’attivazione delle frasi nel motore di automazione.

Fino ad ora, l’utilizzo di una frase attivata portava sempre alla stessa risposta Assist: “Fatto“. In effetti, l’unico modo per definire una risposta personalizzata era scrivere frasi personalizzate complesse in YAML.

Questa versione introduce una nuova azione per impostare una risposta personalizzata nelle automazioni attivate da frasi direttamente all’interno dell’editor di automazione.

Home Assistant 2024.2 - Assist - 1

Il campo di risposta accetta modelli, quindi può essere utilizzato per creare risposte complesse, ad esempio elencando tutte le temperature della stanza.


Ultima novità per l’assistente, è stata aggiunta una piccola pagina aggiuntiva per fornire una panoramica di tutti i dispositivi Assist che attivi in domtoica. Si può trovare nella dashboard di configurazione di Assist selezionando il nuovo pulsante “Dispositivi di assistenza“.

Home Assistant 2024.2 - Assist - 2

Altro

Ecco alcune altre novità di diverso tipo:

  • finalmente l’integrazione dei robot ECOVACS torna a funzionare dignitosamente, rendendo inutile l’uso del custom component “Deebot 4 Home Assistant“, dato che il codice di quest’ultimo è confluito nell’integrazione ufficiale (il custom component verrà progressivamente abbandonato);
  • ora i token di lunga vita inutilizzati vengono automaticamente spazzati via dopo 90 giorni di totale inattività;
  • ora gli Utility Meter relativi a entità che vengono per esempio spente di notte può essere visualizzato in dashboard anche durante quel periodo di inattività;
  • ampliato il supporto all’integrazione TP-Link

molto altro ancora.

Integrazioni

Vengono introdotte nuove integrazioni:

nonché un paio di nuove virtual integration (sono stub gestiti da altre integrazioni già esistenti per facilitarne la reperibilità):

Infine, le seguenti integrazioni ora vengono configurate solo via interfaccia grafica e non più via YAML:

BREAKING CHANGE

Presente una lista di modifiche che potrebbero eventualmente causare problemi o comunque degne di nota.
Date una scorsa CON MOLTA ATTENZIONE.

Ecco aluni elementi rilevanti:

  • integrazione EZVIZ: I servizi ezviz.ptz, ezviz.sound_alarm e alert_sound sono stati spostati in pulsante e seleziona entità nella versione 2023.8. Il supporto per i servizi obsoleti è stato ora completamente rimosso;
  • la configurazione di sensori MQTT o dei sensori binari MQTT con entity_category impostata esplicitamente su config non verrà configurata. Bisogna impostare l’attributo entity_category su diagnostico od omettere l’attributo config;
  • l’entità di prossimità (proximit.*) è deprecata e verrà rimossa nella versione 2024.8, e verrà sostituito dal entità sensore. Per ogni persona o dispositivo monitorato viene creato un sensore per la distanza e la direzione del viaggio da/verso la zona monitorata. Inoltre, per ciascuna configurazione di prossimità, viene creato un sensore che mostra il dispositivo o la persona più vicina e la sua distanza e direzione di viaggio verso la zona monitorata;
  • la chiamata ai servizi di comando RESTful non fallirà più silenziosamente ma solleverà un’eccezione, ad esempio, in caso di timeout o errori di decodifica;
  • l’impostazione di last_reset per entità con state_class diversa da total non è più supportata. Aggiornare la configurazione se state_class è configurato manualmente (ad esempio, nei modelli o quando si utilizzi la personalizzazione per sovrascrivere questo attributo);

altri.

LOG COMPLETO

L’elenco completo delle novità della 2024.2 è disponibile qui, mentre il lancio ufficiale di questo aggiornamento è disponibile qui.

Home Assistant 2024.2

Aggiornamento

Tutte le modalità di aggiornamento per Home Assistant Core sono riassunte su questa scheda ad hoc:

Utilità: come aggiornare Home Assistant

⚠️ Se di Home Assistant ne sai poco ma sei interessato a capirne di più, ti suggeriamo di partire da qui.

Questa pagina è redatta, manutenuta e aggiornata dallo staff di inDomus, un gruppo di persone molto diverse tra loro che trovi, per domande e supporto, sul forum e sulla chat del sito. Alcuni link sono taggati in qualità di affiliati Amazon e riceviamo un compenso dagli acquisti idonei, utile al sostenimento del sito, ma le nostre recensioni sono tutte indipendenti e non sponsorizzate. Se ti sei perso, a tua disposizione c'è la mappa.