community italiana di domotica personale
 
HOT – Aggiornamento 2022.12 per Home Assistant Core

HOT – Aggiornamento 2022.12 per Home Assistant Core

Home Assistant Official LogoIl team di sviluppo di Home Assistant ha rilasciato un nuovo aggiornamento per il noto HUB software gratuito per la propria domotica personale, il quale si porta alla versione 2022.12, l’ultima (maggiore) di questo anno. Si tratta di una versione maggiore che introduce, come per lo più capita in occasione di questi aggiornamenti mensili, svariate novità, migliorie e correzioni.

Come sempre, vi ricordiamo l’estrema importanza – come qualunque nuova versione, specialmente di questo oggetto software – di essere installata senza indugi o attese (come spiegato nella procedura).

Eventuali problemi con questo aggiornamento – segnalati dalla community internazionale – sono disponibili:

  • qui per le tematiche legate al Core (automazioni, integrazioni, funzionamento dell’HUB);
  • qui per i problemi legati all’interfaccia web di frontend Dashboards (ex “Lovelace UI”);
  • qui per i problemi legati al Supervisor di Home Assistant;
  • qui per problemi legati alla documentazione web.

Ovviamente, come sempre ci sono sempre anche il nostro FORUM e la nostra CHAT (in italiano, of course) per qualsiasi domanda o consiglio.

Calendari

Dopo l’avvento del tanto atteso schedulatore introdotto con la versione 2022.9 di settembre scorso, con questa nuova 2022.12 viene introdotta la possibilità di definire degli eventi tramite l’uso di un vero e proprio “calendario” proprietario.

Home Assistant 2022.12 - Calendario

Questo è molto utile per definire degli eventi anche ricorsivi, aiutando così l’utente a definire, per esempio, dei trigger per le proprie automazioni, in questo caso basati, appunto, su eventi calendarizzati. 

“Tile Cards” potenziate

Dopo l’introduzione, il mese scorso, delle “Tile Cards”, le plance di Home Assistant permettono ora anche di configurarle in modo evoluto, ovvero aggiungendo delle funzionalità che consentono, per esempio, di raccogliere più funzioni in una singola “Tile”.

Home Assistant 2022.12 - Tile Cards Features
quattro “Tile Cards” configurate con le nuove feature.

Alcune di queste funzionalità sono:

  • pulsanti per la gestione dei robot aspirapolvere;
  • slider per la gestione della luminosità di punti luci regolabili;
  • controlli per apertura e chiusura delle tapparelle.

È tutto spiegato in dettaglio qui, ma non è tutto: vengono infatti introdotti anche i colori.

In base allo stato dell’entità mostrata nella Tile Card, essa assumerà colori diversi: il colore fornisce quindi un’ulteriore indicazione visiva, al volo, di quale sia lo stato dell’entità.

Home Assistant 2022.12 - Tile Cards - Colori
i colori come sistema visivo di interpretazione degli stati, al volo.

Questa stessa logica della gestione colore è stata applicata anche alla cronologia dello stato e al registro.

Shelly come proxy Bluetooth

Nella versione di settembre è stato introdotto il supporto proxy Bluetooth via ESPHome, consentendo a qualsiasi dispositivo ESPHome opportunamente configurato presente nella propria casa di inoltrare il traffico Bluetooth.

Questa versione aggiunge il supporto per l’utilizzo dei dispositivi Shelly come proxy Bluetooth.

Funziona con tutti i dispositivi Shelly di seconda generazione che utilizzano il firmware 12.0 o successivo, tra i quali:

e altri.

Questo può essere di grande aiuto per estendere la portata della propria rete Bluetooth per aiutare con cose, per esempio, come la temperatura Bluetooth o i sensori delle piante nella tua casa.

Matter (🥱)

Per quanto continuiamo a sostenere che l’hype atorno a Matter sia al momento, forse, esagerato e immotivato, è importante sapere che la versione 2022.12 introduce, su Home Assistant, un iniziale supporto a questo nuovo e certamente interessante standard wireless per la domotica personale.

Matter logo

Si tratta per l’appunto di un primo supporto, primordiale, per gli sviluppatori di componenti e piattaforme di integrazione per Home Assistant, cosa che consentirà a chiunque di aiutare e partecipare allo sviluppo di Matter.

L’integrazione di dispositivi Matter al proprio Home Assistant potrà essere eseguita utilizzando Home Assistant Companion per iOS e Android. L’aggiunta di tale supporto è in fase di elaborazione e sarà disponibile nelle prossime settimane.

Sensori derivati

Una delle modalità più interessanti per definire un sensore template (vedi i nostri esercizi pratici) è certamente quella di effettuare operazioni matematiche tra gli stati e/o gli attributi di diverse entità.

Ipotizziamo di avere due entità di tipo sensore numerico decimale e che si voglia definirne una terza che contenga, nello stato, la somma dei due precedenti. Nella configurazione si scriverebbe qualcosa del genere:

state: '{{ (states("sensor.sensore_1")|float(default=1) + states("sensor.sensore_1")|float(default=1))|float }}'

Con questa nuova versione du Home Assitant è possibile definire un helper (“Impostazioni” > “Dispositivi e servizi” > “Aiutanti“) che risolva con maggiore semplicità la casistica sopra (e molte altre).

Home Assistant 2022.12 - Sensori derivati

Oltre alla banale somma, l’helper prevede anche altri operatori matematici (come per esempio la media eccetera).

Si sarà notato che questo assomiglia all’helper “Min/Max”. Giusto! Ora si chiama, unificando il tutto, “Combina lo stato di diversi sensori” al fine di renderlo più descrittivo man mano che verranno introdotte nuove funzionalità.

Componente “Text”

Sebbene già oggi esista l’helper “Testo” (“Impostazioni” > “Dispositivi e servizi” > “Aiutanti” > “Testo“), esso poteva sin qui essere istanziato solo manualmente dall’utente. Nasce così oggi il componente “Text“, il quale consente alle piattaforme di integrazione di definiore delle entità di questo tipo (eg. “test.*“).

Home Assistant 2022.12 - Text

Le prime integrazioni in grado di usare questo componente sono KNXMQTT.

Altro

Ecco alcune altre novità di altro tipo:

e altro ancora.

Integrazioni

Un po’ di nuove integrazioni:

Inoltre, alcune integrazioni già presenti guadagnano da questa versione la possibilità di essere configurate via interfaccia grafica anziché da codice:

Infine, diciamo addio a:

  • Google Chat.

BREAKING CHANGE

Presente una lista di modifiche che potrebbero eventualmente causare problemi o comunque degne di nota.
Date una scorsa CON MOLTA ATTENZIONE.

Alcune di esse ci sembra giusto menzionarle di seguito:

e altro.

LOG COMPLETO

L’elenco completo delle novità della 2022.12 è disponibile qui.
Il lancio ufficiale di questo aggiornamento è disponibile qui.

Home Assistant 2022.12

Aggiornamento

Tutte le modalità di aggiornamento per Home Assistant Core sono riassunte su questa scheda ad hoc:

Utilità: come aggiornare Home Assistant

⚠️ Se di Home Assistant ne sai poco ma sei interessato a capirne di più, ti suggeriamo di partire da qui.

Questa pagina è redatta, manutenuta e aggiornata dallo staff di inDomus, un gruppo di persone molto diverse tra loro che trovi, per domande e supporto, sul forum e sulla chat del sito. Se ti sei perso, a tua disposizione c'è la mappa.
Telegram News Channel