HOT: Aggiornamento 0.96 per Home Assistant

4 minuti di lettura

Home Assistant Official Logo

Il team di sviluppo di Home Assistant ha rilasciato un nuovo, importante aggiornamento per il noto HUB software gratuito per la domotica personale, il quale si porta alla versione 0.96.x.

ATTENZIONE: le changes e breaking changes in questa versione sono più d’una. Vi consigliamo di leggere con attenzione anche lo speciale che abbiamo realizzato a riguardo.

CLIMATE

Il componente “Climate” (cruciale per la definizione di piattaforme di integrazione per termostati, climatizzatori, teste termostatiche ecc.) varia in questa nuova versione una serie di elementi i quali, conseguentemente, hanno un impatto su tutte le piattaforme di integrazione “figlie” del componente e, di conseguenza, delle nostre configurazioni:

  • operation_mode varia in hvac_mode; questo significa che anche il servizio climate.set_operation_mode varia di conseguenza in climate.set_hvac_mode;
  • la modalità “auto” di hvac_mode si sdoppia in auto and heat_cool. Indicando heat_cool, l’utente ha ora necessità di indicare anche quale sia il range termico per i due ambiti (“cool” e “heat“).
  • comportamento: lo stato delle entità di tipo “Climate” ora corrisponde sempre alla modalità impostata con hvac_mode;
  • hvac_action viene introdotta per per le integrazioni che concedano la possibilità di monitorare le modalità:
    • heating;
    • cooling;
    • idle;
  • set_away_modeset_hold_mode sono state collassati in set_preset_mode, pertanto ora anziché utilizzare turn_away_mode_on() si utilizza set_preset_mode(“away”).

Variazioni squisitamente lato sviluppo:

  • da oggi invece di impostare turn_away_mode_on(), si utilizza set_preset_mode(“away”);
  • la proprietà is_on è stata rimossa. Se un dispositivo è in grado di spegnersi, la sua integrazione deve includere la modalità HVAC_MODE_OFF;
  • i nomi delle proprietà sono stati allineati, e tutto ciò che finiva con “_list” ora termina con “_modes”;
  • le integrazioni ora possono presentare solo funzionalità anche esponibili via API. Non è più possibile aggiungere proprie modalità fake per la modalità away.

Consigli pre aggiornamento:

  • sostituire le eventuali chiamate climate.set_operation_mode in climate.set_hvac_mode nelle proprie automazioni, script, scene (e relativo parametro operaton_mode in hvac_mode);
  • sostituire le eventuali chiamate  climate.set_away_mode e climate.set_hold_mode con climate.set_preset_mode (e relativo parametro preset_mode al posto di away_mode/hold_mode).

Tutte le nostre schede/guide/progetti sono già aggiornate in relazione a questi cambiamenti.

SMART IR

Come anticipato l’altro giorno, anche il custom component “SmartIR” è stato aggiornato in base ai cambiamenti del componente padre “Climate”. Se non viene aggiornato a sua volta, l’aggiornamento 0.96 di Home Assistant ne interrompe il funzionamento.

Per esser sicuri di procedere correttamente, vi consigliamo la seguente procedura:

  • installare HACS;
  • salvare da parte gli eventuali propri file custom relativi ai codici IR presenti sotto “/custom_components/smartir/codes/“;
  • eliminare la cartella “smartir” sotto “custom_components“;
  • in configurazione commentare ogni riferimento ad entità generate con SmartIR;
  • effettuare le eventuali variazioni di cui sopra relative ad altre entità “Climate”;
  • installare la HA 0.96.x e appurare che funzioni tutto (al netto delle entità SmartIR che ovviamente non appariranno);
  • installare SmartIR 1.6.x tramite HACS;
  • ripristinare in configurazione le entità da generare con SmartIR.
NUOVA SIDEBAR

Da questa nuova versione, Home Assistant supporta per il proprio frontend una nuova modalità di visualizzazione “compatta” della propria sidebar.

Home Assistant 0.96 sidebar

HOME ASSISTANT CAST

Presentata nei giorni scorsi, viene ribadita in questo upgrade: la Home Assistant Cast è una nuova funzione molto succosa della quale daremo ampia copertura quando ufficialmente disponibile.

ULTIMA CHIAMATA PER PYTHON

Dalla prossima versione – come già anticipato – Home Assistant non verrà più eseguito in presenza della versione 3.5 di Python: il requisito minimo sarà la 3.6. Questo importante cambiamento NON avrà effetto su utenti HASSIO o HASSIO su Docker, ma solo su utenti che abbiano installato Home Assistant come applicativo.

Per verificare la versione installata sul proprio Raspberry Pi/Raspbian, il comando è:

python3 --version

Qualora la versione fosse inadeguata (tutto ciò che è inferiore alla 3.6 è KO), Python andrà aggiornato quanto prima, certamente prima dell’update Home Assistant successivo al 1 Agosto pv.

La guida per provvedere all’aggiornamento è disponibile qui.

Come sempre, svariate novità e molti i bugfix:

e molto altro, incluse svariate bugfix.

Home Assistant 0.96

 

> Tutti i dettagli di questo rilascio sono disponibili qui.

UPDATE

Procedura DI UPDATE Windows

Il comando (da eseguire da prompt dei comandi) è il seguente:

pip3 install --upgrade homeassistant

In caso si stia eseguendo Python in ambiente virtuale, i comandi sono i seguenti:

cd homeassistant
Scripts\activate.bat
py -m pip install --upgrade homeassistant

Procedura DI UPDATE Linux/Raspberry

I comandi per l’update sono:

sudo systemctl stop home-assistant@homeassistant
sudo -u homeassistant -H -s
source /srv/homeassistant/bin/activate
pip3 install --upgrade homeassistant
exit
sudo systemctl start home-assistant@homeassistant

N.b. In caso di errore nell’esecuzione del comando:

pip3 install --upgrade homeassistant

provvedere ad eseguire – prima della sequenza di cui sopra – il seguente comando:

sudo apt-get install build-essential libssl-dev libffi-dev python3-dev
Procedura di UPDATE Mac

Su MAC (tramite terminale) il comando è il seguente:

pip3 install --upgrade homeassistant
Procedura di UPDATE HASSIO

Hassio si aggiorna nelle solite, semplici modalità: accedere presso il menu “Hassi.io” e, presso “DASHBOARD”, cliccare su “Update” presso il box che segnala la disponibilità di aggiornamento:

HASSIO update

Prima, però, si consiglia utilizzare “Check Home Assistant configuration” per verificare – in anticipo – che la configurazione in uso sia corretta rispetto alla nuova versione di Home Assistant.


PRECISAZIONE PER UTENTI iOS

In caso dopo l’aggiornamento si ottenga un errore di integrazione con la piattaforma iOS e un errore simile al seguente:

hass[1113]: 2019-05-16 00:00:00 ERROR (Thread-20) [homeassistant.util.json] Could not parse JSON content: /home/homeassistant/.homeassistant/.ios.conf

per risolvere è sufficiente cancellare il file “.ios.conf” presente nella root di Home Assistant e poi riavviare l’HUB.


Home Assistant Official LogoATTENZIONE: ricorda che sul nostro community FORUM c'è una sezione ad hoc dedica a Home Assistant, per qualsiasi dubbio, domanda, informazione nel merito specifico di queste componenti.


Please comment below