HOT: Aggiornamento 0.89 per Home Assistant

HOT

– Il team di sviluppo di Home Assistant ha rilasciato un nuovo, importante aggiornamento per il noto l’HUB personale, il quale si porta alla versione 0.89.x.

Non si tratta di un rilascio particolarmente denso di novità, ma due in particolare – relative ai custom components – possono creare potenziali problemi a chi decida di aggiornare da subito, pertanto è importante leggere con attenzione quanto segue.

In primis, da questa versione di Home Assistant i custom components potranno essere integrati all’HUB solo installandone i file presso uno specifico path personale: non sarà infatti più possibile limitarsi a copiarne i file .py presso il path /custom_components presente nella directory principale di Home Assistant, ma andrà creata al suo interna una cartella dedicata ad ogni custom component in uso, spostandone poi all’interno i relativi file.

In secondo luogo, da oggi gli sviluppatori di custom components non potranno più realizzare parziali sovrapposizioni a componenti già esistenti “di fabbrica” su Home Assistant: dovranno pertanto realizzare degli overlay totali. Per gli utenti della nostra community interessati allo sviluppo su questo HUB, Paulus del team Home Assistant ha realizzato un’importante guida all’integrazione in questa nuova filosofia.

A causa di questa seconda novità, un esempio lampante dei potenziali problemi suggeriti sopra: gli utenti del popolare custom component “Smart IR” (sia la declinazione Climate che Media Player e Fan) dovranno attendere qualche giorno prima di aggiornare Home Assistant: il componente, infatti, sta per essere aggiornato nella logica di sovrapposizione sopra descritta.

inDomus pubblicherà una news non appena SmartIR verrà rilasciato nella nuova versione; Vassilis Panos, da noi contattato, ci ha comunque garantito un’attesa limitata.

Precisazione: pare che anche la versione attuale di SmartIR – la 1.3.9 – funzioni con Home Assistant 0.89. Rimaniamo comunque in attesa di notizie da parte dello svilippatore.

In caso si usino custom component sarà bene verificare prima dell’aggiornamento alla 0.89 che tali componenti siano pienamente aderenti a queste nuove direttive, pena il mancato funzionamento.


Interessante il rilascio del nuovo componente “Mobile App”, il quale standardizza le API già presenti per la nota app mobile per iOS, standardizzazione che permetterà agli sviluppatori di realizzare app analoghe anche per altri sistemi operativi (mobili e non).

Nuova e interessante integrazione dedicata a… un’auto, l’elettronica Nissan Leaf. L’integrazione serve a calare il sistema NissanControlEV nella propria domotica, il che ci permetterà di:

  • accendere il condizionamento da remoto;
  • verificare lo stato di carica della batteria;
  • localizzare l’auto;
  • censire altri stati del mezzo.

Molte novità e bug risolti, nonché molte nuove piattaforme incluse in questo nuovo rilascio periodico.

Molte nuove piattaforme, componenti e feature, tra i quali segnaliamo:

  • Météo-France;
  • Sony Playstation 4;
  • TP-Link Smart Home Devices;
  • Nissan Leaf

e molto alto.

Home Assistant 0.89

Tutti i dettagli di questo importante rilascio sono disponibili qui.

Procedura DI UPGRADE Windows

Il comando (da eseguire da prompt dei comandi) è il seguente:

pip3 install --upgrade homeassistant

In caso si stia eseguendo Python in ambiente virtuale, i comandi sono i seguenti:

cd homeassistant
Scripts\activate.bat
py -m pip install --upgrade homeassistant

Procedura DI UPGRADE Linux/Raspberry

I comandi per l’update sono:

sudo systemctl stop home-assistant@homeassistant
sudo -u homeassistant -H -s
source /srv/homeassistant/bin/activate
pip3 install --upgrade homeassistant
exit
sudo systemctl start home-assistant@homeassistant

Procedura di UPGRADE Mac

Su MAC (tramite terminale) il comando è il seguente:

pip3 install --upgrade homeassistant


Home Assistant Official LogoATTENZIONE: ricorda che sul nostro community FORUM c'è una sezione ad hoc dedica a Home Assistant, per qualsiasi dubbio, domanda, informazione nel merito specifico di queste componenti.

Clicca QUI per commentare e/o valutare l'articolo.