HOT – Aggiornamento 0.112 per Home Assistant Core

4 minuti di lettura

Home Assistant Official Logo

Il team di sviluppo di Home Assistant ha rilasciato un nuovo aggiornamento per il noto HUB software gratuito per la domotica personale, il quale si porta alla versione 0.112.x.

Ricordiamo a tutti, a prescindere, l’importanza di eseguire SEMPRE questi aggiornamenti.

Eventuali problemi con questo aggiornamento – segnalati dalla community internazionale – sono disponibili qui. Ovviamente, ci sono sempre anche il nostro FORUM e la nostra CHAT.

Nuovo database

O meglio: nuovo formato di database. Al riavvio dell’HUB dopo l’aggiornamento alla versione 0.112, il database attuale contenente lo storico dell’HUB verrà convertito a una nuovo formato.

La cosa è completamente automatizzata; in base alle dimensioni del proprio db, la conversione potrebbe impiegare anche ore: non impressionarsi se al primo reboot l’HUB sembra non tornare in linea. Limitarsi a una paziente attesa.

Logbook e History

I due componenti Logbook e History non hanno mai brillato per velocità né per flessibilità. A partire da questa nuova versione Home Assistant permetterà non solo di consultare il Logbook indicando un range temporale specifico (non più solo gli ultimi dati), ma di farlo anche una velocità finalmente accettabile.

Home Assistant 0.112 - Logbook

Il Recorder beneficerà delle performance migliori ottenute con l’aggiornamento al database, primo punto all’ordine del giorno; inoltre Logbook di default mostrerà solo le ultime ore di attività, così da sveltire ulteriormente il primo accesso ai dati.

Inoltre, da questa nuova versione è possibile visualizzare “chi ha fatto chi”: basta discussioni su chi ha acceso una luce o regolato una temperatura 🙂

Home Assistant 0.112 - Logbook - Dettagli

Condizioni in automazione

Cambia (o meglio, si amplia) la sintassi delle condition utilizzabili nelle automazioni domotiche definite tramite l’HUB – specie quando scritte manualmente.

Se prima le condizioni (di stesso tipo, ipotizziamo quelle basate sullo stato delle entità) andavano elencate una per una, in questo modo:

condition:
  - condition: state
    entity_id: light.cucina
    state: 'on'
  - condition: state
    entity_id: light.sala
    state: 'on'
  - condition: state
    entity_id: light.ufficio
    state: 'on'

ora è invece possibile scrivere la condizione in questo modo:

condition:
  - condition: state
    entity_id:
      - light.cucina
      - light.sala
      - light.ufficio
    state: 'on'

certamente più leggibile. Ovviamente le condizioni sono in “AND”, pertanto è necessario che si presentino tutte le condizioni indicate affinché l’intero blocco risulti verificato.

Questo ovviamente varia per qualsiasi piattaforma utilizzabile con le condition: ipotizziamo di usare il localizzatore:

condition:
  - platform: zone
    entity_id: device_tracker.marco
    zone:
      - zone.home
      - zone.work

in questo caso la condizione è verificata quando il localizzatore device_tracker.marco si trova o a casa o a lavoro.
Ovviamente vale anche una sitassi simile:

condition:
  platform: zone
  entity_id:
    - device_tracker.marco
    - device_tracker.daniela
  zone:
    - zone.home
    - zone.work

quando almeno uno dei due localizzatori si trova in una delle due zone, il blocco è verificato. E così via.

Flash briefing Alexa

Finalmente tornano operative le flash biefing di Alexa, comoda funzione non più funzionante da parecchio tempo, ormai, a causa del cambio di policy relativo all’autenticazione API di Home Assistant.

Ora sarà possibile utilizzarle di nuovo semplicemente indicando una password ad hoc nella configurazione delle stessa.

Riorganizzazione interfaccia

Alcune integrazioni – per diversi motivi – si trovano impropriamente sparpagliate per l’interfaccia dell’HUB. È il caso ZHA, Z-Wave e altri, che si trovano nei pannelli di configurazione e da altre parti.

Per ottenere un ambiente più omogeneo, da questa nuova versione vengono tutti fatti confluire sotto la voce “Integrations“, com’è giusto che sia.

LOG

I log dell’HUB – croce e delizia degli amministratori di Home Assistant – si spostano dall’attuale posizionamento a una nuova destinazione, ovvero sotto la voce “Configurazione“> “Log“.

Home Assistant 0.112 - Logbook

Varie, ma importanti

  • le sessioni di connessione verso Home Assistant “abbandonate” per più di cinque minuti verranno automaticamente disconnesse dal server, per poi essere eventualmente automaticamente ripristinate quando si accede nuovamente all’interfaccia;
  • il parametro “hidden” relativo ad automazioni, scene e script è ufficialmente abbandonato;
  • eroso ulteriormente il tempo di avvio: da oggi l’HUB è ancora più veloce a partire;
  • aggiunta l’integrazione “Notify Events“.

Integrazioni

Nessuna grandissima integrazione di rilievo, giusto qualcosa. Piuttosto, ecco l’elenco delle integrazioni che guadagnano la configurabilità via interfaccia grafica:

Breaking changes

Una lista di modifiche che potrebbero eventualmente causare problemi:

  • chi utilizza l’integrazione “Tile” è bene che verifichi il nome delle entità generate: con la nuova versione cambia infatti la nomenclatura. Inoltre, l’integrazione è ora disponibile via interfaccia grafica (“Configurazione” > “Integrazioni“);
  • l’integrazione Android TV cambia modalità nell’uso degli stati “idle” e “standby” (vedi dettagli);
  • cambi sostanziali ai servizi dell’integrazione dell’aspirapolvere Xiaomi Milo:
    • xiaomi_miio.vacuum_remote_control_start
    • xiaomi_miio.vacuum_remote_control_stop
    • xiaomi_miio.vacuum_remote_control_move
    • xiaomi_miio.vacuum_remote_control_move_step
    • xiaomi_miio.vacuum_clean_zone
  • l’integrazione “base” dei componenti Broadlink per il controllo infrarosso/radio di elettrodomesti e impianti perde il parametro “timeout“, il quale ora è fisso a 30 secondi;
  • MQTT: il broker incluso a Home Assistant è ora ufficialmente abbandonato. Per dotarsi di un broker esterno a Home Assistant seguire questa guida.

e MOLTO altro ancora. Date una scorsa.

Altro

Come sempre, novità e svariati i bugfix/beta bugfix:

e molto altro, incluse svariate bugfix e beta bugfix.

Home Assistant 0.112

 

> Tutti i dettagli di questo rilascio sono disponibili qui.

UPDATE

Procedura DI UPDATE Windows

Il comando (da eseguire da prompt dei comandi) è il seguente:

pip3 install --upgrade homeassistant

In caso si stia eseguendo Python in ambiente virtuale, i comandi sono i seguenti:

cd homeassistant
Scripts\activate.bat
py -m pip install --upgrade homeassistant

Procedura DI UPDATE Linux/Raspberry

I comandi per l’update sono:

sudo systemctl stop home-assistant@homeassistant
sudo -u homeassistant -H -s
source /srv/homeassistant/bin/activate
pip3 install --upgrade homeassistant
exit
sudo systemctl start home-assistant@homeassistant

N.b. In caso di problemi insormontabili (ma non siate frettolosi nel giudicarli tali), è sempre possibile effettuare un rollback con i comandi:

sudo systemctl stop home-assistant@homeassistant
sudo -u homeassistant -H -s
source /srv/homeassistant/bin/activate
pip3 install homeassistant==0.XX.X
exit
sudo systemctl start home-assistant@homeassistant

avendo cura di sostituire, nel comando:

pip3 install homeassistant==0.XX.X

le “X” con la versione precedente che funzionava (eg. 0.104.3).

Procedura di UPDATE Mac

Su MAC (tramite terminale) il comando è il seguente:

pip3 install --upgrade homeassistant
Procedura di UPDATE HASSIO

Hassio si aggiorna nelle solite, semplici modalità.

Prima di procedere si consiglia, come sempre, di effettuare un backup della propria configurazione e, comunque,  di utilizzare “Check Home Assistant configuration” per verificare in anticipo che la configurazione in uso sia corretta rispetto alla nuova versione di Home Assistant.

Per effettuare l’aggiornamento, accedere presso il menu “Supervisor” e, presso “DASHBOARD“, cliccare su “Update” presso il box che segnala la disponibilità di aggiornamento. Prima di procedere si consiglia, come sempre, di effettuare un backup della propria configurazione.

HASSIO update


Home Assistant Official Logo ATTENZIONE: ricorda che sul nostro community FORUM c'è una sezione ad hoc dedica a Home Assistant, per qualsiasi dubbio, domanda, informazione nel merito specifico di queste componenti.


Telegram News Channel