Alexa entra nella nostra auto: Amazon Echo Auto è disponibile in Italia!

2 minuti di lettura

Amazon Echo Auto

L’aspettavamo da tempo e finalmente Amazon ha messo a disposizione sul suo store italiano la versione per il nostro paese dell’assistente vocale Alexa… sotto forma di passeggero automobilistico!

Amazon Echo Auto

Amazon Echo Auto è infatti la versione portatile dell’ormai diffusissimo Smart Speaker di casa Amazon, in questo caso però da usare in auto. Sostanzialmente si installa utilizzando le bocchette di areazione (il supporto è incluso) per il sostegno, l’accendisigari per l’alimentazione e un’entrata stereo sul sistema audio dell’automobile (a scelta tra AUX – con il classico jack stereo 3.5 – o bluetooth per la riproduzione audio). Gli otto microfoni garantiscono una perfetta comprensione dei comandi, anche in presenza di forte rumore dato dal movimento, dal condizionamento, dal chiacchiericcio o dalla musica in esecuzione.

Una volta installato Amazon Echo Auto si collega allo smartphone (in questo caso solo via bluetooth) in modo da configurarlo e fornirgli la connettività Internet che gli serve: lo smart speaker utilizza infatti il telefono come “bridge” per poter funzionare, esattamente come le versioni domestiche le quali si collegano direttamente (via Wi-Fi) a Internet.

N.b. Alcuni sistemi auto bluetooth e alcuni smartphone sono incompatibili. Sul sito Amazon è disponibile l’elenco completo.

Detto (e fatto) questo, Alexa è operativa e pimpante come mai, e a ben pensarci risulta una compagna di viaggio forse più piacevole di tanti altri! 😂

Scherzi a parte, Amazon Echo Auto è utile?
Beh, immaginate di poter far tutto questo, in auto e tramite comandi vocali:

  • ascoltare musica in streaming (certo, questo si poteva fare direttamente collegando lo smartphone – ma non con comandi vocali);
  • utilizzare tutte le tipiche funzionalità degli smart speaker Alexa (vedi approfondimento);
  • effettuare chiamate e inviare messaggi;
  • utilizzare tutte le skill installate sul proprio profilo Alexa

ma, sopratutto, è possibile utilizzarlo… per impartire comandi verso la propria domotica personale e ricevere notifiche da essa.

In che senso? Beh: si tratta comunque di un Amazon Alexa, pertanto cil che è possibile fare a casa è possibile ora farlo dall’auto, specialmente se lo si integra al proprio HUB personale.

Pensiamo per esempio di averlo integrato ad Home Assistant (o altri) in modalità assistente e come sistema di notifica: questo ci consentirebbe, per esempio, di comandare “Alexa, apri il cancello” quando ci si trova sotto casa, oppure “Alexa accendi il condizionatore” quando si sta tornando, e così via. Analogamente, potrebbe essere utile ricevere notifiche esplicitamente concepite per avvisarci quando siamo fuori casa, per esempio “Ciao, è scattato l’allarme” oppure “Tua moglie è appena tornata a casa” e molto altro.

Noi non vediamo l’ora di farla salire in macchina! E voi?

Amazon Echo Auto - Dettagli tecniciAmazon Echo Auto sullo store italiano

Telegram News Channel