Aggiornata la guida Sonoff DIY

1 minuti di lettura

ITEAD Sonoff Basic RF R3

Diciamo serenamente che ITEAD, introducendo la logica DIY nei componenti domotici della sua linea “Sonoff Smart Home” ha fatto un’ottima cosa cosa, facendola però a metà – nel senso che, tra aggiornamenti software e hardware, pare aver causato svariati mal di testa agli utenti di mezzo mondo per i successivi cambiamenti in corsa.

È per esempio il caso del Sonoff Mini, fortunato attuatore a singolo canale che, in base alle (indistinguibili) versioni delle componenti interni accetta o non accetta versioni di firmware superiori alla 3.3; quelli che lo accettano si riprogrammano in un modo, quelli che no, in un altro. Altro modello coinvolto è il Sonoff Basic R3.

N.b. Ricordiamo che l’aggiornamento del firmware ne invalida la garanzia. Dopo la riprogrammazione, i componenti si controllano in vari modi diversi.

Ciò detto, inevitabilmente questo ha causato non pochi problemi, come dicevamo, a chi ha provato ad attuare la – alla fine semplice – procedura di sostituzione del firmware con progetti più interessanti (come ESPHome, Tasmota e molti altri).

Il tempo di raccogliere tutte le informazioni del caso e abbiamo provveduto a revisionare la guida di riprogrammazione, sperando di essere di aiuto a coloro che non siano riusciti, in alcuni casi, ad effettuare la procedura.

La trovate qui:

Riprogrammare un ITEAD Sonoff usando la modalità DIY via OTA

 


ITEAD Sonoff Basic ATTENZIONE: ricorda che sul nostro community FORUM c'è una sezione ad hoc dedica ai Sonoff (e più generalmente ai dispositivi ESP8266), per qualsiasi dubbio, domanda, informazione nel merito specifico di queste componenti.


Telegram News Channel