community italiana di domotica personale
 
Aggiornamento 2.25.3 per il BRIDGE/Gateway ZigBee “deCONZ”

Aggiornamento 2.25.3 per il BRIDGE/Gateway ZigBee “deCONZ”

deCONZ Logo

Nuovo aggiornamento in casa Phoscon per il suo BRIDGE/Gateway software ZigBee per domotica personale. Il software “deCONZ” (un BRIGE/Gateway per l’integrazione comune di componenti ZigBee di diversi brand come Philips, IKEA, Xiaomi, LUMI e molti, moltissimi altri) si aggiorna infatti alla versione stabile 2.24.3, introducendo molte novità e correzioni.

SPECIALE: Cosa scegliere tra deCONZ, ZigBee2MQTT e ZHA

Anche stavolta nessun nuovo firmware per i coordinator ConBee e RaspBee o il nuovo Conbee III (utilizzabili anche con l’alternativo e consigliato BRIDGE/Gateway ZigBee2MQTT): l’ultimo in ordine di tempo rimane quello relativo alla versione Circle.

Si tratta dell’ennesimo un perfezionamento dell’ultimo rilascio stabile il quale, tra le varie cose, aggiunge il supporto a tutti una serie di componenti ZigBee di recente introduzione sul mercato (oppure componenti già presenti da tempo ma non ancora sin qui supportati).

N.b. Una nuova versione del firmware per la ConBee III è attualmente in fase di test e dovrebbe arrivare entro pochi giorni. La nuova versione ha risolto i problemi che possono causare un funzionamento non affidabile e un consumo della batteria di alcuni end-device ZigBee

Novità

  • ridotte in modo importante la qualità di scritture sul database;
  • migliorata la gestione alle lampadine Philips HUE;
  • migliorato il supporto a macOS, sul quale deCONZ non si avviava in determinate condizioni;
  • migliorata la visualizzazione dei LQI

e altro ancora (vedere versione 2.25.3 + le beta precedenti).

Nuovi dispositivi supportati

Molto apprezzati a partire da qualche versione fa, i DDF hanno consentito il rapido on-boarding di nuovi componenti ZigBee sul BRIDGE/Gateway deCONZ – cercando di colmare così la distanza con i rivali ZigBee2MQTT e ZHA. Questo approccio è introdotto in logica openness, sulla quale deCONZ è stato un po’ carente negli ultimi anni e che l’ha portato a diventare un po’ marginale (almeno rispetto ai competitor diretti).

Alcuni nuovi componenti supportati sono:

  • DDF for Philips Signe floor lamp (4080248P9);
  • DDF add clone of Tuya temperature and humidy sensor (TZE200_locansqn);
  • DDF for Avatto TRV16 and TRV06 TRVs + add support for offset (_TZE200_TS0601);
  • DDF add Tuya water sensor clone (_TZ3000_kstbkt6a);
  • IKEA SOMRIG Shortcut Button support;
  • DDF for Hue lightstrip plus (LCL006);
  • DDF for Xiaomi MHO-C401N temperature and humidity sensor;
  • DDF for IKEA bulb E14 W opal 400lm;
  • DDF Add support for Doorlock clone from Onesti Products AS;
  • DDF for Osram Plug 01;
  • DDF for LIDL Livarno window blinds (Tuya);
  • IKEA Vallhorn motion sensor device request

e svariati altri (vedere versione 2.25.3 + le beta precedenti).

Aggiornamento

Per gli utenti che utilizzino deCONZ installato come applicativo su Raspbian (o genericamente su Linux), si precisa di installare anche le librerie libqt5qml5 e qtdeclarative5-dev.

Prima di installare l’aggiornamento, si consiglia caldamente di effettuare un backup della propria configurazione tramite l’interfaccia web di deCONZ.

Le varie modalità di aggiornamento di deCONZ e del firmware le abbiamo elencate e spiegate qui:

Utilità: come aggiornare deCONZ e il firmware ConBee/RaspBee

Questa pagina è redatta, manutenuta e aggiornata dallo staff di inDomus, un gruppo di persone molto diverse tra loro che trovi, per domande e supporto, sul forum e sulla chat del sito. Alcuni link sono taggati in qualità di affiliati Amazon e riceviamo un compenso dagli acquisti idonei, utile al sostenimento del sito. Se ti sei perso, a tua disposizione c'è la mappa.
Con