community italiana di domotica personale
 
Verificare lo stato della connessione Internet tramite Home Assistant

Verificare lo stato della connessione Internet tramite Home Assistant

Scopi della guida:
  • Verificare lo stato della connessione Internet tramite Home Assistant
  • Livello di difficoltà: elementare
Concetti affrontati:
  • Configurazione software
Componenti software utilizzate:
Prerequisiti:
Dispositivi fisici utilizzati:
Guida indicata per utenti con installazione:
Ambiente Home Assistant HassOS-Supervised-Core
NOTE E DISCLAIMER
  • qualsiasi eventuale modifica agli impianti domestici dev'essere progettata ed realizzata SOLO da personale qualificato;
  • qualsiasi modifica non prevista attuata in proprio è a propria responsabilità personale nonché a proprio rischio e pericolo (i contenuti della presenta pagina hanno infatti puro scopo didattico) e fa decadere garanzia, omologazioni e certificazioni di qualità; dei dispositivi interessati;
  • tutte le tecniche descritte si intendono applicate a software e firmware aggiornati alle ultime versioni disponibili;
  • questa pagina è materialmente scritta e manutenuta da più individui: non ci si aspetti né si pretenda un supporto personale. In presenza di difficoltà, chiedere supporto alla community sul nostro forum o sulla nostra chat.
Revisione guida: 1.0

Abstract

Può capitare, talvolta, che la connessione Internet “vada giù”, ovvero smetta di funzionare. Questo può essere causato da un malfunzionamento del modem (o dell’apparato che convoglia il traffico al nostro appartamento/ufficio) o della rete al suo esterno, ma tant’è, gli host della nostra rete locale smettono di navigare.

Gli utilizzatori di Home Assistant, HUB personale gratuito per la gestione della propria domotica, possono dotarsi in varie modalità di un sensore che indichi quando la connessione Internet sia funzionante o meno. Molti potranno scegliere, tra le varie piattaforme di integrazione, quelle relative ai propri apparati modem (per esempio questa, per i modem AVM FRITZ!Box) tali da ottenere automaticamente tale sensore; diversamente, se ne può creare uno molto semplice da sé.

Questa guida, piuttosto semplice, illustra come creare appunto tale sensore binario che indichi quando la connessione è operativa e quando no.

Sensore

La configurazione va attuata all’interno del blocco “binary_sensor:” del file di configurazione di Home Assistant:

binary_sensor:
 - platform: ping
   host: 8.8.8.8
   count: 2
   scan_interval: 60
   name: internet_connection

Tale configurazione, estremamente banale, utilizza la piattaforma “Ping (ICMP)”  per creare il sensore binary_sensor.internet_connection il quale è “on” od “off” in base allo stato della connessione, la quale viene determinata contattando ciclicamente l’indirizzo 8.8.8.8, ovvero il frontend dei DNS di Google.

La rilevazione è dunque deduttiva: data l’affidabilità dei frontend di Google, si desume un malfunzionamento dell’accesso che ci collega ad Internet in caso di mancato raggiungimento di quell’indirizzo.

Risoluzione IP

Solitamente quando la connessione “cade” e poi ritorna operativa, l’indirizzo WAN col quale il nostro modem si collega ad Internet varia. Se il nostro host Home Assistant è associato a un nome FQDN (eg. casamia.duckdns.org), tale nome sarà pertanto aggiornato all’indirizzo WAN.

Creiamo dunque un sensore che ci fornisca la risoluzione di tale FQDN in indirizzo WAN:

sensor:
 - platform: dnsip
   hostname: casamia.duckdns.org
   name: dnsip
   resolver: 99.79.143.35

tale sensore, chiamato sensor.dnsip, conterrà nel proprio stato la risoluzione del nome FQDN indicato (da personalizzare in configurazione) nel rispettivo indirizzo IP WAN.

ATTENZIONE: ovviamente questo non avrà senso farlo qualora il nostro Home Assistant sia contattabile da remoto tramite reti NAT.

Automazione

Infine, potrà essere comodo definire un’automazione che consenta di essere allertati quando tale IP cambia a causa di una ripristinata connessione Internet:

automation:
  - alias: "Notifica connessione Internet"
    id: "notifica_connessione_internet"
    initial_state: true
    trigger:
      platform: state
      entity_id: binary_sensor.internet_connection
      to: 'on'
    condition: []
    action:
      - delay:
          minutes: 1
      - service: notify.mobile_app
        data:
          data:
            push:
              badge: 1
          title: Domotica
          message: "Connessione Internet ristabilita. IP WAN: {{ states.sensor.dnsip.state }}"

In questo esempio viene inviata una notifica verso l’applicazione Home Assistant Companion registrata sull’HUB: a fronte del ristabilimento della connessione Internet, si attende un minuto (attendendo che i meccanismi di aggiornamento che sicuramente avremo implementato provvedano all’aggiornamento dell’associazione IP/FQDN)  e poi si invia la notifica allegando il nuovo indirizzo IP WAN.

⚠️ Se di Home Assistant ne sai poco ma sei interessato a capirne di più, ti suggeriamo di partire da qui.

Dicci la tua o poni la tua domanda nei commenti qui sotto!

Questa pagina è redatta, manutenuta e aggiornata dallo staff di inDomus, un gruppo di persone molto diverse tra loro che trovi, per domande e supporto, sul forum e sulla chat del sito. Se ti sei perso, a tua disposizione c'è la mappa.
Telegram News Channel