Installare il mini-firmware “Tasmota Portish” su Sonoff RF Bridge

2 minuti di lettura
SCOPI DELLA GUIDA:
  • Installare su un BRIDGE/Gateway Radiofrequenza↔︎TCP/IP ITEAD Sonoff RF Bridge (già riprogrammato Tasmota) il mini-firmware “Tasmota Portish” al fine di sbloccare le funzioni di invio codici infrarossi in modalità grezza (RAW)
  • Livello di difficoltà: basso
CONCETTI AFFRONTATI:
  • Aggiornamento software
COMPONENTI SOFTWARE UTILIZZATE:
PREREQUISITI:
  • Firmware Tasmota installato nell’unità (spiegato in seguito)
DISPOSITIVI FISICI UTILIZZATI:
GUIDA maggiormente indicatA per:

Tutti gli ambienti

Note e disclaimer
  • qualsiasi eventuale modifica agli impianti domestici dev'essere progettata ed realizzata SOLO da personale qualificato;
  • qualsiasi modifica attuata in proprio è a propria responsabilità personale nonché a proprio rischio e pericolo (i contenuti della presenta pagina hanno puro scopo didattico);
  • qualsiasi modifica attuata in proprio a un dispositivo ne fa decadere garanzia, omologazioni e certificazioni di qualità.
Revisione guida: 1.2

Abstract

Un BRIDGE/Gateway è in sostanza un dispositivo che funge (come il nome facilmente suggerisce) da “ponte” tra una tecnologia trasmissiva e un’altra. Nel caso dell’ITEAD Sonoff RF Bridge parliamo di un componente in grado di mettere in comunicazione il protocollo TCP/IP (via Wi-Fi) e la comune radiofrequenza a 433 MHz; quest’ultima è una tecnologia ampiamente in uso, per esempio, in molti telecomandi “da cancello”, ma spesso anche in sensori, attuatori ed altro.

L’adozione di un firmware alternativo come Tasmota (come e perché è illustrato qui) consente al Sonoff RF Bridge l’invio e la ricezione di diversi codici radiofrequenza; in caso la necessità sia quella d inviare inviare codici “grezzi” (RAW) è allora necessario modificare il mini-firmware della sola componente radio del dispositivo tramite la versione specifica di mini-firmware realizzata da Portish, la quale consente l’uso nelle modalità descritte.

Questa guida illustra come provvedere, dopo aver provveduto a riprogrammare il firmware del Sonoff RF Bridge con il Tasmota, alla riprogrammazione della minima componente del firmware relativa al funzionamento del chip che controlla l’antenna radiofrequenza 433 MHz. Tale ulteriore riprogrammazione fornisce accesso completo ai comandi Tasmota previsti per l’RF Bridge, incluso il comando “RfRaw” dedicato, appunto, all’invio grezzo (RAW) dei codici radio.

Tasmota

Prima di riprogrammare il mini-firmware è necessario appurare che il firmware Tasmota sia configurato in modo corretto – a meno che non si sia già provveduto in precedenza. Per far ciò è necessario recarsi via web alla voce di menu del firmware “Configuration” > “Configure Module” e selezionare la tipologia di modulo “Sonoff Bridge”:

Sonoff-Tasmota - Sonoff RF Bridge

Una volta salvata la configurazione e riavviatosi automaticamente il componente la schermata principale web del firmware cambierà come segue:

Sonoff-Tasmota - Sonoff RF Bridge - Main

L’apparire dei 16 tasti relativi all’invio di altrettanti codici (per il massimale previsto su Tasmota – vedi sopra) confermerà l’avvenuta, corretta configurazione.

Abilitazione al flash

Innanzitutto è necessario impostare lo switch presente sulla board su “OFF”, esattamente come viene fatto nella comune procedura di riprogrammazione dell’intero firmware via adattatore USB/TTL (punto 2). Spegnere quindi l’unità e provvedere a smontarla.

Effettuata la configurazione dello switch, provvedere alla cortocircuitazione di due coppie di piazzole sul retro della board, utilizzando due cavetti Dupont maschio-maschio come da immagine:

Sonoff RF Bridge - Short per flash RF Chip

Così configurata l’unità, provvedere ad accenderla.

ATTENZIONE: Se si alimenta l’unità via USB è necessario tagliare dei contatti come spiegato qui. Altrimenti, alimentare l’unità con il solito adattatore USB/TTL indicato in MASTERGUIDE per la riprogrammazione firmware.

N.b. Fare attenzione nel realizzare contatti robusti: dei falsi contatti potrebbero causare la mancata riprogrammazione del chip radio, o peggio ancora il brick dello stesso.

Riprogrammazione

A questo punto scaricare il mini-firmware, decompattare il file e, all’interno della cartella “Keil xxxx vX.XX Release” identificare il file “RF-Bridge-EFM8BB1.hex“, ovvero quello che ci serve.

Recarsi presso l’interfaccia web di Tasmota alla voce “Firmware Upgrade” e, alla voce “Upgrade by file upload“, scegliere il file di cui sopra:

Sonoff RF Bridge - Tasmota aggiornamento RF Chip

Cliccare poi su “Start upgrade“: in un tempo variabile dai 30 secondi al minuto, la procedura verrà eseguita. Se tutto andrà bene verrà segnalato un “Upload Successful“.

Al termini dell’avvenuto aggiornamento, disalimentare l’unità e riposizionare lo switch in modalità “ON”. Rimontare il tutto e riaccendere l’unità.

Sonoff RF Bridge è così pronto per inviare codici radiofrequenza a 433 MHz (quanti se ne vuole) in modalità “RAW”.


ITEAD Sonoff Basic ATTENZIONE: ricorda che sul nostro community FORUM c'è una sezione ad hoc dedica ai Sonoff (e più generalmente ai dispositivi ESP8266), per qualsiasi dubbio, domanda, informazione nel merito specifico di queste componenti.


Telegram News Channel