community italiana di domotica personale
 
Come usare l’interfaccia web di ZigBee2MQTT (per pairing, impostazioni ed altro)

Come usare l’interfaccia web di ZigBee2MQTT (per pairing, impostazioni ed altro)

3 minuti di lettura

ZigBee2MQTT logo

ZigBee2MQTT è un validissimo alleato di chi voglia introdurre lo standard ZigBee sulla propria domotica personale.

Si tratta sostanzialmente di una soluzione software Open Source gratuita la quale, una volta installata su un qualsiasi sistema che lo supporti, utilizza lo standard (che più standard non ce n’è) MQTT per comunicare verso qualsiasi altra risorsa domotica, come per esempio gli HUB personali (concepiti per fungere da “ponte di comando” per la propria domotica) o altro. Questo permette sostanzialmente di uniformare il controllo di componenti ZigBee di diverse marche “sotto un unico tetto”.

Dopo aver installato il BRIDGE/Gateway ZigBee2MQTT, la prima cosa da fare è accedere alla sua interfaccia web, la quale sostanzialmente consente di:

  • configurare in dettaglio il BRIDGE/Gateway;
  • associare uno ad uno i propri componenti ZigBee al BRIDGE/Gateway (pairing);
  • configurare in dettaglio i singoli componenti ZigBee associati al BRIDGE/Gateway;
  • visualizzare la mappa logica dei componenti End Device rispetto al Coordinator e agli eventuali Router (eh?!?);
  • gestire eventuali componenti di tipo touchlink;
  • gestire raggruppamenti di componenti;
  • consultare i log

ed altro.

Accedere all’interfaccia

Solitamente (se si sono seguite le nostre guide d’installazione e configurazione) l’interfaccia di ZigBee2MQTT viene esposta sulla porta 8080 del computer ospitante tale BRIDGE/Gateway. Pertanto, è sufficiente collegarsi tramite browser all’indirizzo:

http://INDIRIZZO_IP_DEL_COMPUTER:8080

Dove ovviamente INDIRIZZO_IP_DEL_COMPUTER andrà sostituito con l’indirizzo IP del computer ospitante.

Gli utenti che sfruttino l’ambiente supervisionato di Home Assistant (HASSIO) per eseguire ZigBee2MQTT come add-on possono ovviamente limitarsi a cliccare sulla voce di menu “ZigBee2MQTT” posta sulla barra laterale dell’interfaccia di Home Assistant.

Una volta ottenuto accesso si avrà la possibilità di scegliere le varie voci di menu e provvedere all’operatività.

Se l’interfaccia non dovesse comparire, assicurarsi di aver indicato in configurazione ZigBee2MQTT la relativa porzione di codice YAML:

frontend:
  port: 8080
PAIRING

Prima cosa da fare (o comunque da fare ogni qual volta si voglia associare un nuovo componente compatibile con tale BRIDGE/Gateway) è attivare la modalità cosiddetta di pairing, ovvero di associazione. Per farlo è sufficiente cliccare il pulsante “Permit join (All)“.

Ciò fatto, sarà sufficiente avvicinare il componente da associare all’antenna coordinator ZigBee (usata da ZigBee2MQTT per comunicare) e avviare la modalità di pairing anche lato componente (variabile da componente a componente, eg. nel caso del sensore di temperatura Xiaomi è sufficiente premere per tre secondi il pulsante posto sul fianco).

Da lì a poco, l’interfaccia web di ZigBee2MQTT confermerà con una box verde l’avvenuta associazione tra il BRIDGE/Gateway e il componente Zigbee, il quale apparirà nella lista dei “Devices“.

ZigBee2MQTT - Interfaccia web - Lista device
la lista device.

Sulla destra appaiono dei pulsanti per, rispettivamente, rinominare il device, modificarne le caratteristiche, verificare la presenza di aggiornamenti firmware e per cancellarlo.

Cliccando sull’etichetta presente nella colonna “Model” si accede alla pagina di dettaglio presente sul sito di ZigBee2MQTT relativa al componente (contenente i dettagli ed eventuali parametri), mentre su quella nella colonna “Friendly name” si entra nella pagina di dettaglio specifica del componente:

ZigBee2MQTT - Interfaccia web - Dettagli componente
un esempio della pagina di dettaglio.

Inoltre, le varie tab presenti su questa pagina forniscono ulteriore dettaglio rispetto alla metriche esposte dal componente, le eventuali associazioni, l’ultimo stato ricevuto ed altro.

Particolarmente interessante è la voce “Exposes“, ovvero i metodi e le proprietà esposte:

ZigBee2MQTT - Interfaccia web - Dettagli componente - Exposes

 

IMPOSTAZIONI BRIDGE

Le impostazioni principali di ZigBee2MQTT (server MQTT, antenna coordinator, porta dell’interfaccia web) si definiscono in fase di installazione o riconfigurazione. Ciononostante, l’interfaccia web consente di modificare alcuni parametri, come per esempio il livello di log, l’esposizione automatica verso Home Assistant e altro.

ZigBee2MQTT - Interfaccia web - Settings
le impostazioni.
DASHBOARD

A partire dalla versione 1.18.0 è stata introdotta anche una dashboard riepilogativa, la quale fornisce le letture ricevute dai vari componenti:

ZigBee2MQTT - Interfaccia web - Dashboard

MAPPA

La funzione “mappa” serve sostanzialmente per osservare in modo visuale le connessioni tra i coordinator, gli eventuali router e gli end device.

ZigBee2MQTT - Interfaccia web - Map
un esempio di mappa.
LOG

Per ultima ma non meno importante, la sezione di consultazione real-time dei log:

ZigBee2MQTT - Interfaccia web - Logs
un esempio di log.

Si tratta di una visualizzazione particolarmente utile nel momento in cui ci si avventuri nella configurazione manuale, lato HUB personali, di risorse basate su MQTT, oppure semplicemente nella risoluzione di problemi.

   
Telegram News Channel