Tasmotizer

2 minuti di lettura
●  Resta aggiornato con il nostro canale e con la nostra newsletter settimanale!  ●
Sviluppatore: Tasmota
Disponibilità: presso GitHub
Categoria: tool
Tipologia: flasher
Difficoltà di utilizzo: bassa

Tasmotizer” è un semplice tool software gratuito concepito espressamente per riprogrammare il firmware di componenti basati su SOC ESP8266 (nonché EPS32) tra i quali quelli delle famiglie ITEAD Sonoff Smart HomeShelly Home Automation Systems, NodeMCU, Wemos e molti altri.

Sebbene creato – lo dice il nome – per riprogrammare l’ESP8266 utilizzando il firmware Tasmota, tale tool può essere utilizzato anche con altri firmware come ESPHome, ESPurna, Ravencore e molti altri. Il tool è disponibile per Windows e si basa su esptool, il quale dev’essere quindi precedentemente installato (vedi guida). In buona sostanza, Tasmotizer altro non è che un’interfaccia grafica (GUI) per esptool.

Le funzionalità principali sono le seguenti:

  • backup automatico dell’immagine firmare che si va a sovrascrivere, in caso si voglia effettuare un rollback (o revert);
  • programmare usando un’immagine locale precompilata (quindi del firmware Tasmota o altri);
  • programmare usando l’ultima release precompilata di Tasmota (il tool la scarica automaticamente da qui)
  • invio diretto della configurazione Sonoff Tasmota via seriale: con un click si può configurare la Wi-Fi, MQTT e altro.

Installazione

WINDOWS

Su Windows le strade sono due: utilizzare il file eseguibile (non necessita di Python) oppure installarlo tramite riga di comando.

Lanciare Tasmotizer tramite file eseguibile è ovviamente la strada più semplice: basta scaricarlo ed eseguirlo.

N.b. Talvolta Windows 10 (e altre versioni) segnala l’eseguibile come potenziale minaccia, ma si tratta di una cosa normale. Può essere eseguito normalmente, come anche spiegato sulla pagina del progetto.

Chi invece volesse installarlo ed eseguirlo tramite riga di comando in primis deve provvedere (qualora non l’abbia già fatto precedentemente) a installare Python. Provvedere quindi al download del pacchetto di installazione di Python (scegliere solo tra superiori alla 3.4) presso questo link, dopodiché installare il pacchetto e riavviare il computer.

ATTENZIONE: è estremamente necessario che l’installazione di Python includa la voce “Add Python to enviroment variables“. In caso non l’abbiate selezionato durante l’installazione, è possibile correggere rilanciando l’installer, selezionando “Modify” e, avanzando di uno step, selezionare la voce “Add Python to enviroment variables“. NON proseguire senza aver provveduto.

Effettuati l’installazione di Python e il necessario riavvio, recarsi presso prompt dei comandi ed eseguire il seguente comando:

pip3 install tasmotizer

Terminata l’installazione è possibile eseguire Tasmotizer eseguendo il seguente comando:

tasmotizer.py
MAC

Provvedere innanzitutto al download del pacchetto di installazione di Python (scegliere solo versioni superiori alla 3.4) presso questo link, dopodiché installare il pacchetto e riavviare al termine.

Recarsi poi presso terminale ed eseguire il seguente comando:

pip3 install tasmotizer
N.b. In caso l’installazione dia errore per mancanza del modulo “cryptograpy>=2.1.4“, provvedere ad installare OpenSSL con il seguente comando, per poi rilanciare l’installazione di cui sopra:

brew install openssl

Terminata l’installazione, il comando per eseguire Tasmotizer è semplicemente:

tasmotizer.py

Guida all’uso

Su inDomus abbiamo dedicato una guida specifica che illustra l’utilizzo di questo comodo strumento di gestione.