Piattaforma Home Assistant “Tile”

1 minuti di lettura
Produttore: Home Assistant Community
Disponibilità: incluso nell’HUB personale Home Assistant
Categoria: software
Tipologia: piattaforma Home Assistant
Famiglia: componente “Device Tracker” Home Assistant
Difficoltà di implementazione: bassa

La piattaforma “Tile”, figlia del componente “Device Tracker” di Home Assistant, serve per utilizzare le “Tile” (bluetooth tracker) come rilevatori di posizione GPS da implementare in domotica come sensori di rilevazione presenza.

Tali informazioni provengono dall’app mobile (disponibile per Android e iOS) presente sui telefoni degli utilizzatori la quale, ordinariamente, viene utilizzata per amministrare questi comodi dispositivi bluetooth.

In pratica, questa piattaforma sfrutta una funzione secondaria di questo dispositivo hardware.

Configurazione

La configurazione base della piattaforma “Tile” presso il file configuration.yaml è piuttosto semplice.
È infatti sufficiente inserire un’entry di questo tipo:

device_tracker:
  - platform: tile
    username: email@address.com
    password: la_mia_password

Le variabili disponibili per la personalizzazione della configurazione sono le seguenti:

username(stringa, obbligatorio) L’indirizzo email usato per autenticarsi sull’app mobile
password(stringa, obbligatorio) La password usata per autenticarsi sull’app mobile
monitored_variables(lista, opzionale) La/le tipologia/e di Tile da monitorare (valori validi TILES e PHONE)
show_inactive(booleano, opzionale) Se visualizzare o meno Tile non più valide/associate all’app mobile

Più account (e quindi più Tile) possono essere aggiunti semplicemente aggiungendo più blocchi di configurazione indicando differenti email/password.
I device riconosciuti vengono elencati da Home Assistant presso il file know_devices.yaml.

Implementazione

su inDomus c’è una guida apposita dedicata all’implementazione di questa piattaforma.



Please comment below