ITEAD Sonoff T1

3 minuti di lettura
Produttore: ITEAD
Categoria: attuatore
Tipologia: interruttore intelligente multicanale
Costo medio: ~30 euro
Recensione revisione: 1.1

Il “Sonoff T1” della ITEAD è un interruttore intelligente singolo o multi-canale (a seconda delle versioni), installabile a muro, utile per controllare singolarmente una o più utenze. Si tratta dell’evoluzione del precedente modello (singolo canale) chiamato “Sonoff Touch”.

Si tratta di un attuatore ben costruito ed esteticamente molto bello: un piccolo pannello in vetro è tutto ciò che espone alla vista, con al di sotto uno o più piccoli “simboli” circolari blu i quali nascondono altrettanti LED che descrivono visivamente lo “stato” del canale (acceso/spento).

ITEAD Sonoff T1 Touch - Canale singolo
Sonoff T1 US a singolo canale.

Il T1 si presenta sul mercato in due forme diverse (identificate dalla denominazione “US” e “EU”) e, per ciascuna delle due forme, tre versioni diverse: singolo canale, doppio o triplo canale, per un totale di sei componenti diversi.

Di seguito le due forme disponibili:

ITEAD Sonoff T1 Touch - Forma

Di seguito invece l’aspetto della versione US nelle varie versioni basate sui canali:

Sonoff T1 Touch - Canali

I punti in comune tra tutti i modelli/versioni sono:

  • la presenza da uno a tre interruttori Wi-Fi;
  • la possibilità di controllo tramite telecomando in radiofrequenza 315 mhz;
  • l’architettura basata su SOC ESP8266 (quindi possono adottare firmware alternativi come Sonoff-Tasmota, ESPurna ecc.);
  • la possibilità di essere configurati/controllati tramite l’app eWeLink;
  • la possibilità di temporizzare l’accensione/spegnimento dei quattro singoli canali;
  • la compatibilità con Amazon Alexa, Google Assistant, IFTTT, Google Nest;
  • plastica ABS V0 (con ritardante di fiamma);
  • pannello frontale in vetro di spessore 2mm.

La praticità del T1 sta nel fatto che, non presentando alcun interruttore meccanico visibile (è solo “touch”, appunto), può essere comandato indifferentemente in modo manuale (tramite semplice tocco dei polpastrelli sulla superficie in vetro in corrispondenza dei vari simboli circolari azzurri), via app, via radiocomando o via HUB personale (vedremo più avanti come).

Il voltaggio in ingresso può variare da 90 a 250 volt; la corrente massima sopportata dall’attuatore è di 2 Ampere (circa 400W, in base al voltaggio in ingresso).

Montaggio

Il montaggio viene effettuato in scatole d’incasso variabili in base al modello:

ITEAD Sonoff T1 Touch - Forme e incassi

Cablaggio

Il cablaggio è dipendente dal tipo di modello (uno, due, tre canali), ma qualunque esso sia, prevede a prescindere in ingresso una coppia fase/neutro:

ITEAD Sonoff T1 Touch - Montaggio singolo canale

Ovviamente in caso di presenza di più canali sarà possibile collegare ad essi più utenze (L1, L2, L3 out):

ITEAD Sonoff T1 Touch - Retro 3 canali
Retro del modello US a tre canali.

Compatibilità

Il Sonoff T1 (tutte le versioni) è nativamente compatibile con la propria applicazione di gestione eWeLink (disponibile per Android e iOS), nonché con gli assistenti vocali Google Home (Assistant) e Amazon Echo (Alexa).

Inoltre, il Sonoff T1 è compatibile con il servizio IFTTT.

Integrabilità domotica

Il tema relativo all’integrabilità domotica è ampio a piacere, cercheremo quindi di fornire una “big picture” complessiva.

Sonoff T1 a muro
T1 in uso.

Di base, la linea Sonoff (e quindi anche il T1) non è facilmente integrabile agli HUB personali più usati. Esistono infatti componenti, plugin, addon ed altro per sfruttare le funzionalità del cloud ITEAD (sul quale l’unità si attesta tramite l’app eWeLink) al fine di integrare i componenti Sonoff agli HUB, ma sono tutte soluzioni comunque vincolate alla connessione Internet e a un cloud, comunque, esterno alla nostra domotica personale.

La soluzione vincente è quella concessa by-design dalla ITEAD stessa: tutti i suoi componenti domotici (i T1 non fanno eccezione) sono facilmente riprogrammabili al fine di installarvi firmware alternativi (tipo Sonoff-Tasmota, ESPurna ecc.) che li sleghino dal vincolante cloud del produttore e li dotino di pieno supporto a protocolli standard come l’MQTT.

L’adozione di questi protocolli standard apre alla piena integrazione presso gli HUB personali di questi potenti componenti/attuatori, permettendo non solo il semplice controllo ma anche la realizzazione di soluzioni anche piuttosto complesse, come quella di virtualizzare dispositivi non domotici.

Valutazione

Valutazione di dettaglio (se riprogrammato, considerare il massimo dei voti in termini di compatibilità e integrabilità):

Qualità costruttiva
Funzionalità
Uso: qualità ed esperienza
Compatibilità
Integrabilità domotica
Prezzo
Media
Il Sonoff T1 è particolarmente apprezzato per il design, le funzionalità e l’ampio grado di integrabilità domotica – al netto, ovviamente, di riprogrammarne (facilmente) il firmware.

Si tratta infatti di un componente semplice e ben costruito: montato a muro fornisce un pizzico di modernità a funzionalità ad un costo relativamente basso.

Come tutti gli attuatori della famiglia ITEAD Sonoff “Smart Home”, la sua natura basata su SOC ESP8266 rende poi il Sonoff T1 ottimo candidato per la riprogrammazione del firmware: firmware open-source come Sonoff-Tasmota permettono di implementare non solo le funzioni già esistenti di fabbrica, ma anche di perfezionarle ed implementarne di nuove, nonché garantirli la piena integrabilità domotica coi nostri amati HUB personali.

Amazon Echo (Alexa)


ITEAD Sonoff BasicATTENZIONE: ricorda che sul nostro community FORUM c'è una sezione ad hoc dedica ai Sonoff (e più generalmente ai dispositivi ESP8266), per qualsiasi dubbio, domanda, informazione nel merito specifico di queste componenti.

🔻 Clicca QUI per commentare l'articolo. 🔻